cerca

Il muro di Trump, Wikileaks pro Putin e l'estinzione degli elefanti. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

 

1 Settembre 2016 alle 18:37

Il muro di Trump, Wikileaks pro Putin e l'estinzione degli elefanti. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


“Quando San Pietroburgo si chiamava Leningrado c'era molta più serietà…” #witsel #juve #calciomercato

 

Antonio Zangara


 

 

Stato dell’Unione  

 

Cosa si dice del caso Apple. La decisione della Commissione europea sui 13 miliardi di tasse da pagare all'Irlanda non ha precedenti, e sta facendo discutere molto (via Il Post).

 

iFailure. Qualche particolare interessante, da Bruxelles, sulla guerra in corso tra Apple e la Commissione Ue (ad esempio il lobbying brussellese di Cupertino è molto ma molto debole) e come la disputa rischia di minacciare l’intero modello fiscale irlandese.

 

Intanto Tim Cook dice che Apple l’anno prossimo potrebbe riportare negli Usa almeno una parte dei miliardi guadagnati dalle filiali estere, assoggettandoli alla fiscalità Usa.

 

Cosa significa la Brexit per la politica di sicurezza e difesa Ue, nell’analisi dello Spiegel.

 

Zitta zitta Angela Merkel sta tessendo la tela per ottenere un quarto mandato (anche se è scesa molto nei sondaggi con l’emergenza migranti)

 

 

Sabbie arabe

 

La faccia segreta del Califfato. Chi era Al Adnani? Dalla rimonta dell’intelligence Usa alla rappresaglia imminente. La scommessa perduta contro i rivali di al Qaida. Le cinque cose da sapere sulla morte del capo stragista dell’Isis.

 

La Reuters ha scoperto che l’Iran avrebbe ottenuto alcune deroghe segrete, dagli Usa e dalle altre potenze occidentali, successive all’accordo sul nucleare dell’estate 2015.  

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Corsa alla Casa Bianca. In Messico Trump triangola con Peña per moderare le sue posizioni. Il blitz messicano restaura l’immagine del gran negoziatore e leviga alcune idee più estreme sull’immigrazione. Basta vedere in questa grafica come sta cambiando, sul punto, il pensiero trumpiano. Anche se poi in Arizona ha picchiato decisamente più duro…

Samba triste. Perché l’impeachment in odor di golpe di Dilma Rousseff è il culmine della crisi brasiliana (Vox lo spiega bene in cinquecento parole) e le conseguenze diplomatiche sull’America Latina (mentre a San Paolo ci sono stati scontri violenti tra la polizia e i sostenitori della presidente destituita).

Incredibile amisci! E’ già finita la favola della rivoluzione M5s in Campidoglio. Il capo di gabinetto del Comune di Roma e l’assessore al Bilancio si sono dimessi con effetto immediato. Carla Raineri e Marcello Minenna sono entrati dalla porta ed escono dalla finestra. C’è un sublime contrappasso dantesco nella storia della Raggi, del grillismo ultra-giudiziario.

Pane al pane. Ragazzi, basta equivoci: Facebook è in tutta evidenza una “media company”, nonostante Mark Zuckerberg sostenga di no…

Nel continente nero. Prove tecniche di integrazione tra i paesi dell’est Africa (Sud Sudan, Burundi, Tanzania, Kenya, Uganda, Rwanda e via elencando). Un esperimento da seguire.

Il secolo cinese. La nuova mega via della seta cinese dall’Asia al cuore dell’Europa: buona per Pechino, un po’ meno per i paesi attraversati…

Bum Bum. Esplosione a Cape Canaveral, in Florida, erano in corso i test per il razzo SpaceX.

Il fondo del barile. Sembra che gli investitori stiano facendo a gara per comprare il debito saudita…

 

 

Personaggi

 

L’indefinibile ascesa della nuova star della politica francese: Emmanuel Macron.

 

Una bellissima intervista illustrata a quel genio di Tim Burton.

 

Franz Beckenbauer indagato per corruzione. Lo Spiegel riporta che l’ex fuoriclasse tedesco è indagato dalla procura svizzera in un’inchiesta sull’assegnazione dei Mondiali del 2006, legata a un’analoga inchiesta della Fifa (via Internazionale).

 

 

Mappa del giorno

 


Come leggono i libri gli americani (e in quanti leggono): carta, digitale, in un modo e nell’altro o niente di niente…?

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Altri imperi. L’alleanza scomoda tra Iran e Russia alla prova della Siria (e non solo), nell’analisi di Foreign Affairs.

Spy story. Ma non è che Wikileaks è la lavanderia dei segreti compromettenti scoperti dalle spie russe? Solo coincidenze il fatto che Mosca spesso benefici delle rivelazioni del gruppo fondato da Julian Assange? Un inchiesta del Nyt fa discutere e mette il dito nella piaga…

Segui i soldi. Perché alcuni economisti vorrebbero eliminare i contanti. Lo spiega l’Economist (articolo tradotto in italiano da Internazionale). Nel frattempo il volume di scambi monetari è al livello più basso dal 2001, segno che banche e hedge fund stanno riducendo le proprie attività.

La terra trema. Perché è crollata la scuola di Amatrice? Se ne sta occupando la magistratura, ma un geometra che lavorò alla ristrutturazione chiarisce un po' di cose su scelte e responsabilità.

Come fly with me. Il linguaggio usato in cabina di pilotaggio è tecnico, spesso oscuro ma incredibilmente romantico. Bellissimo saggio sulle parole in quota firmato Aeon.

 

 

Ossessioni

 

Quasi amici. Com'è insegnare all'università quando hai poco più di vent’anni (con il rischio che i tuoi studenti non ti prendano sul serio).

Al di là del muro. Quel che Trump non capisce è che il mondo è pieno di muri e barriere che, semplicemente, non funzionano…

Bengodi. Comunque la fortuna gioca un ruolo importante nella corsa alla ricchezza…

 

 

Mettetevi comodi

 

Relazioni transatlantiche. La morale della guerra Apple-Ue è che bisognerebbe reimpostare le relazioni Usa-Europa. La faccenda è anche politica…

Provincia italiana. I negozi di Merano, la vitalità di Matera, la musica di Salerno, il Gin Marine di Parma e la metro di Brescia. A sessant’anni dal celebre “Viaggio in Italia” di Guido Piovene, abbiamo le prove: vivere bene fuori da Roma e Milano si può.

Black Wall Street. Ascesa e caduta di Richmond, per tanti anni la vera capitale della finanza di colore.

In via di estinzione. Il tragico declino della razza elefante. Nel 2025 quelli in Africa saranno “appena” 160mila, all’inizio del novecento 10 milioni (nel 1979 più di un milione).

Il male del rugby. Traumi fisici, malattie, depressione e difficoltà economiche: il lato oscuro del rugby nasconde una serie di criticità che emergono solo dopo il ritiro.

 

 

Accadde oggi

 


Nel 1715 oggi moriva il re di Francia Luigi XIV dopo aver regnato per 72 lunghi anni; più di qualsiasi altro monarca europeo…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi