cerca

Nemica Merkel, riconquistare Ramadi e Michel Platini. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

22 Dicembre 2015 alle 17:44

Nemica Merkel, riconquistare Ramadi e Michel Platini. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

Riforme dure ma efficaci (-5,7% di disoccupazione dal 2013 e previsione del Pil + 3%), la Troika in casa, scandali interni. Il 26% di Rajoy? Un miracolo…!” #Spagna

Federico Garimberti


 

 

Le Ceneri di Angela

 

Matteo Renzi attacca a tutto campo la Germania, in prima e in terza pagina del Financial Times. Se non è una dichiarazione di guerra all’egemonismo merkeliano, poco ci manca...

Le ragioni della campagna? Il presidente del Consiglio ha intenzione di portare avanti la sua offensiva in Europa per un cambiamento della linea del rigore. L’obiettivo è quello di costruire un fronte di stati europei per realizzare una sorta di contraltare a Merkel. Ci riuscirà? Difficile.

Nel frattempo il filosofo tedesco Sloterdijk, in un saggio su Handelsblatt, spiega cosa si cela dietro il decennio della cancelliera: pragmatismo, indolenza e politica palliativa.

 

 

Sabbie arabe

 

Le forze irachene stanno riconquistando Ramadi, occupata a maggio dal gruppo Stato islamico e considerata molto importante dal punto di vista strategico. Secondo fonti militari, la cittadina irachena sarà riconquistata del tutto nel giro di 72 ore. La città si trova a un centinaio di chilometri a ovest di Baghdad ed è il capoluogo della provincia di Al Anbar.

 

L’offensiva dei Taliban nel sud dell’Afghanistan (intorno alla città di Sangin) nel video dell’Afp. La zona è strategica perché ospita la principale produzione di oppio al mondo (infatti stanno arrivando le truppe britanniche).

 

Occhio perché lo Stato Islamico ha le capacità di coordinare una guerra globale, scrive Technology Review. E ora tutto, compresi gli interessi petroliferi di molte potenze mondiali, converge verso le coste a pochi chilometri da noi, in Libia…

 

Sempre l’Isis ha lanciato una nuova radio di propaganda di cui l'Afghanistan ha paura. Lo racconta Vice news.

 

Come si vive a Najran, la cittadina saudita sulla linea del fronte della feroce guerra in Yemen, nell’analisi di Bloomberg.

 

Intanto Israele uccide Kuntar perché stava aprendo “il fronte siriano”. Ieri un gruppo minore della ribellione siriana ha provato a intestarsi l’esplosione quadrupla che ha ucciso Samir Kuntar, un comandante militare del Partito di Dio libanese. Ieri lo stesso leader del partito di Dio, Sayyed Hassan Nasrallah, ha promesso vendetta contro Israele durante i funerali di Kuntar trasmessi in diretta tv.

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Non andremo più in banca. Numeri giusti e parole corrette smontano ogni lagna sul Salvabanche. Le obbligazioni subordinate sono una frazione di quelle circolanti e una piccolissima parte dei nostri risparmi.

Il grande esodo. L’Organizzazione internazionale per le migrazioni ha annunciato che al 21 dicembre 2015 i migranti e i richiedenti asilo entrati in Europa hanno superato il milione. Di questi, quasi 820mila sono approdati in Grecia via mare. Gli altri hanno raggiunto Bulgaria, Italia, Spagna, Malta e Cipro. Il ragionamento è sempre lo stesso: il flusso di disperati che attraversa deserti e mari si spiega con il fallimento degli Stati di origine.

Niente tappeti rossi. Occhio al Burundi che si sta incendiando (di nuovo). Le mosse dell’Unione Africana e le minacce di Bujumbura.

Segui i tassi. Buon Natale, la guerra è finita, almeno per Mario Draghi e la sua Bce.

Saremo alleati? Obama alla prova dell’Iran deal. Perché adesso cominciano i problemi…

Corsa alla Casa Bianca. Se tra i repubblicani è bagarre, nelle fila democratiche si profila una corsa solitaria di Hillary Clinton. Che farà in economia? Pescherà molto nell’eredità del marito Bill. Sicuro.

 

 

Fai girare l’economia

 

Zitta zitta la Cina sta facendo shopping economico-industriale in Corea del sud. L’impatto non sarà banale.

 

Sembrava un matrimonio pacifico e trionfale, invece tra Net-a-Porter e Yoox se le stanno dando di santa ragione. On line poco fashion.

 

Il mercato degli orologi svizzeri sta andando male. Dopo la grande espansione degli ultimi anni se ne vendono sempre meno: soprattutto in Cina, dove era abitudine regalarseli tra funzionari pubblici. Lo racconta Bloomberg (articolo tradotto in italiano da Il Post).

 

 

Personaggi

 

Chi sono le due italiane tra le star della robotica, inserite nell’elenco delle “25 donne geniali” di tutto il mondo: a stilarlo la comunità RoboHub.

 

L’ex presidente del Burkina Faso è ricercato per l’omicidio del “Che Guevara africano”. La morte di Thomas Sankara, nel 1987, fu uno dei fatti più importanti della storia postcoloniale africana.

 

 

Mappa del giorno


 

Cara vecchia televisione. La rivoluzione digitale avanza ma il piccolo schermo resiste (via Pier Luca Santoro)…

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Bomba demografica. In che modo la crescita della popolazione, in Siria e in altri paesi del Medio Oriente, viene utilizzata come una vera e propria arma (di distruzione).

A piccoli passi. L’Italia del digitale cresce: ma quanto e come? Poco e male, dicono gli istituti di ricerca.

Splash brothers. Cosa insegna al mondo del business la cavalcata trionfale dei cestisti Nba Golden State Warriors?

Nuovi giganti. Perché la middle class indiana è così difficile da definire.

Dolce casa. Ma la facciata di un palazzo può indicare il reddito di chi ci abita? Se lo chiede l’Atlantic (articolo tradotto in italiano da Internazionale). E ancora: perché i quartieri gentrificati delle città europee possono diventare un obiettivo del radicalismo e cos’hanno da dirci Molenbeek e Slotervaart.

  

 

Ossessioni

 

Anni sereni. Una grande compagnia di assicurazione (Chubb Corp) ha deciso di mettere sul mercato inglese e irlandese polizze anti cyberbullismo. Mercato in effetti ce n’è…

Che razzo. Missione compiuta! Dopo alcuni tentativi nei mesi passati è stato lanciato il razzo Falcon 9 della SpaceX. Il vettore, partito da Cape Canaveral, ha messo in orbita alcuni satelliti per le telecomunicazioni. Tra Tesla e SpaceX, l’anno di Elon Musk vissuto pericolosamente.

Food economy. I top trend del cibo nel corso del 2015 messi in fila da Recode.

Platini passato e presente. Come ha fatto quel giocatore a diventare questo dirigente? Ah, saperlo…

 

 

Mettetevi comodi

 

Nel continente nero. La formidabile ritirata dei pirati dal Corno d’Africa, raccontata in modo interattivo da Quartz.

Il successo di Muji. Il New Yorker racconta la filosofia dell’azienda giapponese sobria e funzionale, che crea "prodotti di qualità senza marchio".

Il mondo in pillole. Il 2015 in quattro minuti nel riassuntone video di Vox.

Bostoniani in trasferta. Storia (incredibile) di John Willis, il bianco che è finito a fare il boss della mafia cinese.

Special One? “Il diavolo e Mourinho” è un grande long form del Guardian sull’allenatore portoghese appena esonerato dal Chelsea.

 

 

C’era una volta


 

Dopo 32 anni svolta nel delitto di Bruno Caccia, il procuratore della repubblica di Torino ucciso la sera del 26 giugno 1983 da un commando ‘ndranghetista di almeno due persone: arrestato uno dei presunti killer…

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi