cerca

La nuova Marianna di Francia, prove di accordo in Libia e le banane. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

7 Dicembre 2015 alle 17:17

La nuova Marianna di Francia, prove di accordo in Libia e le banane. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 

Ah la Le Pen è anti liberista in uno stato che spende il 55% del PIL in allegria. Attendiamoci l'Unione Sovietica in salsa estrema destra…”

Thomas Manfredi

 

 

Il mondo dopo Parigi

 

C’è Parigi e Parigi. Quella ferita dagli attentati, quella al centro del summit sul clima, quella travolta dall’onda frontista di Marine Le Pen. Ma andiamo con ordine…

 

Le Pen a valanga con molti ma. Socialisti travolti. Il tripartitismo in Francia nel 2017 produrrà un presidente incapace di governare da monarca. Perché sulla "protezione dei francesi" il Front National ha già vinto.

 

Cinque cose da sapere sulle regionali francesi messe in fila da Politico. E poi due tabelle (abbastanza impressionanti): com’è cambiata la geografia elettorale francese rispetto alle regionali del 2010 e rispetto alle “dipartimentali” di pochi mesi fa. La mappa del voto si è letteralmente oscurata…

 

Il discorso di Obama sul terrorismo (parlando alla nazione dalla studio ovale). “Non possiamo metterci uno contro l’altro rendendo questa lotta una guerra tra l’America e l’Islam”.

 

La lezione di Bush (junior). Ricordate le Torri gemelle? Come hanno reagito gli Stati Uniti e come non ha reagito l’Europa dopo il 13 novembre a Parigi.

 

Se Isis si finanzia con il commercio di petrolio, i colleghi jihadisti africani di Al-Shabab con quello dello zucchero. Lo racconta Foreign Affairs.

 

 

 

Che tempo che fa

 

Gli aggiornamenti interattivi su #Cop21 entrata nella settimana decisiva di negoziato, firmati Nyt. E come le industrie aeronautiche e dello shipping potrebbero contribuire ad un deal contro il “climate change”.

 

La formidabile politica energetica dell’Uruguay. In dieci anni è diventato uno dei paesi più virtuosi al mondo: l’elettricità è prodotta per il 94,5 per cento da fonti rinnovabili.

 

In che modo la tecnologia “mobile payments” sta rivoluzionando l’accesso all’energia nell’Africa sub-sahariana.

 

 

Sabbie arabe

 

I due parlamenti rivali, quello di Tripoli e quello di Tobruk, hanno trovato l’intesa (senza mediazione dell’Onu) per nominare un governo di unità nazionale entro 15 giorni. L’accordo dovrà essere approvato dai due parlamenti libici. E il ruolo degli specialisti militari italiani e il feeling con l’intelligence per il network dei contatti locali.

 

Alla fine di tutto potremmo anche riassumerla così la grande contraddizione mediorientale: perché un paese come l’Arabia saudita è in guerra contro i jihadisti e, insieme, li sostiene…?

 

Perché i ribelli turkmeni stanno diventando determinanti in Siria: la guerra tra Mosca e Ankara (via Rivista Studio).

 

Daniele Raineri racconta cosa c’è dietro l’attentato dello Stato islamico in Yemen.

 

 

Personaggi

 

La storia tragica di Benedetta Betbadal che nel 1987 aveva abbandonato l’Iran khomeinista per trovare rifugio in America dall’estremismo islamico. I jihadisti l’hanno uccisa negli Stati Uniti, nella strage a San Bernardino.

 

Drake, la popstar. Tra capolavori del pop contemporaneo, delusioni e meme: ascesa e definitiva consacrazione di Drake, ormai molto più di un semplice rapper.

 

 

Mappa del giorno

 

I paesi al mondo con il maggior tasso di popolazione immigrata

 

 

 

Il mondo oltre il Jihad

 

Addio Chavez. La storica vittoria dell’opposizione in Venezuela. Il presidente Maduro accetta la sconfitta e perde la maggioranza in Parlamento.

Ubercrazia. La corsa all’oro di Uber che fa tremare Wall Street. L’app anti-taxi fa il pieno di finanziamenti e “vale” più di Gm. Ma gli analisti temono che esploda una bolla speculativa.

Il grande esodo. Il viaggio della speranza, anzi la via della schiavitù delle donne nigeriane verso l’Italia, tra violenze e abusi sessuali. Il reportage del Financial Times. E poi i numeri incredibili dell’accoglienza tedesca: alla fine del 2015 gli arrivi sfioreranno il milione.

Amico robot. Technology Review racconta l’ambizioso piano cinese per sostituire milioni di lavoratori con “colleghi” umanoidi. 

Farsi belli. Non immaginereste mai qual è il paese guida nella cosmetica maschile. Un business decisamente miliardario…

Predatori & prede. Il 2015 è stato un anno record per le operazioni di fusione & acquisizione, ma non in Europa. Guidano sempre gli Usa.

 

 

Argomenti di dibattito

 

Nuovi format. Il New York Times riflette su come le sparatorie di massa siano diventate talmente frequenti da imporre una specie di "copione", per raccontarle.

Falsi miti. In che modo le donne subiscono il fascino guerriero dell’Isis, anche se poi, concretamente, vengono relegate a ruoli domestici e di retrovia.

Corsa alla Casa Bianca. Perché le elezioni Usa nel 2016 saranno uno degli snodi più importanti del nostro tempo.

La via della seta. La grande ambizione di Cina e Pakistan di riscrivere geopolitica e equilibri della nuova Asia.

Basta lagne. Ok, i trentenni italiani sono nella merda. Ma ora possiamo smettere di piangerci addosso?

 

 

Ossessioni

 

Sì, sbavare. Prima o poi capita a tutti mentre si dorme (e fa piuttosto schifo), ma qualche rimedio esiste. Lo racconta Slate (articolo tradotto in italiano da Il Post).

Vedova nera. A Cagliari avvistato e catturato un raro esemplare di “vedova nera”, ragno dal morso letale.

Carta e penna. Se ci pensate è strano che per secoli e secoli abbiamo scritto sulla pelle degli animali (via Prismo Mag).

 

 

Mettetevi comodi

 

Cuba libre. Cos’è rimasto di tutta quella messe di beni, terreni, proprietà Usa confiscate da Castro quando andò al potere a Cuba, e come quella vicenda impatta sulla complicata riconciliazione odierna.

In cattedra. La gimcana delle università Usa in Qatar per garantire e costruire un’oasi di libertà accademica.

Senza banane. C’è un fungo che sta facendo fuori la varietà di banane che rappresenta il 99% del mercato mondiale. E non si capisce come fermarlo. Una storia incredibile raccontata dal Washington Post.

L’uomo vitruviano. La carriera e l'impatto indelebile di Larry Bird sulla storia del basket.

  

 

Se ne sono andati

 

E’ morta Mariuccia Mandelli, cioè Krizia, aveva 90 anni. E’ stata tra le protagoniste del boom del made in Italy…

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi