cerca

Putin di Siria, il gelato Grom che diventa olandese e Cantona. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

1 Ottobre 2015 alle 18:50

Putin di Siria, il gelato Grom che diventa olandese e Cantona. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

Insomma, ancora una volta Putin ha fatto fesso Obama. Dopo la Crimea la Siria, prima lo sbocco sul Mar Nero, ora quello sul Mediterraneo…”

Stefano Cingolani


 

 

Sabbie arabe

 

Vladimir Putin è in guerra a fianco di Assad. I raid russi sulla Siria proseguono per il secondo giorno consecutivo e scatenano le proteste degli Usa perché le bombe di Mosca avrebbero colpito non solo l’Isis, ma anche i ribelli anti-Damasco addestratati dalla Cia.

 

Nel frattempo fonti citate dalla Reuters rivelano che centinaia di soldati iraniani sono arrivati in Siria 10 giorni fa per partecipare a un’operazione di terra mirata a riportare sotto il controllo di Assad zone in mano ai ribelli nel nord del Paese. Anche il gruppo libanese Hezbollah si prepara a unirsi.

 

Chi sta combattendo che cosa in Siria in un ottimo riassunto del Nyt e una mappa aggiornata dei bombardamenti.

 

L’esercito afgano ha invece annunciato di aver ripreso il controllo di Kunduz. In una controffensiva condotta la scorsa notte, le forze di sicurezza, aiutate da reparti scelti della Nato, hanno riconquistato diverse parti della città afghana, tra cui alcuni edifici governativi e la prigione. I taliban però sostengono di controllare ancora ampie zone (via Internazionale).

 

Infine la situazione in Libia, alla ricerca di una faticosa mediazione tra i “due” governi in carica.

 

 

Se ne parla oggi

 

L’auto del popolo. L’attuale CFO di Volkswagen sarebbe in corsa per diventare il presidente del colosso di Wolfsburg colpito dallo scandalo emissioni. Da monitorare anche il morale delle decine di migliaia di lavoratori VW nel mondo: secondo Bloomberg molti di loro si sentono presi in giro dall’azienda. E poi un monito a futura memoria: la truffa sui motori diesel insegna che nel settore “automotive” servirà sempre più tecnologia, non meno…

Mamma Rai. La Vigilanza non va mai in vacanza, ma nessuno sa più dire a cosa serve. Breve viaggio dentro la Commissione più ambita dai parlamentari, fra piccoli grandi interessi e comparsate in tivù.

Uber alles. Il tedesco Martin Kobler è il nuovo inviato dell'Onu in Libia. Sarà pure ammaccata dallo scandalo Volkswagen ma Berlino riesce a imporre i propri candidati per i vertici di molti organismi (non solo) europei. Compresi quelli che non voleva creare come il “Fondo europeo per gli investimenti strategici”.

Avviso ai naviganti. Il piano di Renzi per votare nel 2017 nel giorno in cui il Senato ha dato via libera al primo articolo del ddl riforme, mettendo la parola fine al bicameralismo perfetto.

Segui i soldi. C’è da fidarsi della “svolta” iraniana, si chiedono gli investitori internazionali? Anche perché se guardiamo l’effetto domino dello sboom cinese sui mercati, non c’è da stare troppo allegri…

 

 

Personaggi

 

Che sia l’emergenza profughi, lo scandalo Volkswagen o l’Afghanistan, c’è che Angela Merkel sta perdendo il tocco magico (e anche molti consensi)…

 

The Elon Musk Show. Le presentazioni di Tesla stanno diventando riti pop come i keynote di Apple sotto Steve Jobs. E i due CEO, diversissimi, hanno una cosa in comune.

 

 

Mappa del giorno


 

La prevalenza del caro vecchio messaggino. E l’amore trionfa…



                                                                                                     

Argomenti di dibattito

 

Come ti aggiusto un rapporto. Houston, abbiamo un problema: la crescente politicizzazione dell’intelligence. Impatto e prospettive nella interessante analisi di War On The Rocks.

Omaggio alla Catalogna. Nel voto regionale di domenica sono chiari i tre sconfitti: il Ppe di Rajoy, i socialisti e Podemos. Meno scontato che la secessione di Barcellona sia più vicina. Saranno decisive le elezioni nazionali di fine anno.

Le due sponde dell’Atlantico. La creazione di un mercato unico dei capitali è il primo vero progetto finanziario ambizioso lanciato dal Vecchio Continente dalla nascita dell’euro (e Wall Street non a caso si agita).

Neo lingua. Cos’è successo alle conversazioni da quando si preferisce messaggiare che parlare? Bella domanda del Nyt.

Ritorno all’antico. A proposito. Una scuola privata inglese ha vietato ai suoi studenti, anche a casa, l’uso di smartphone, tablet, tv e computer.

 

 

Cose da sapere

 

Duro a morire. Il governo giapponese da oltre un anno mette a disposizione incentivi finanziari per quelle imprese che decidono di promuovere figure femminili nei posti decisionali. Ma finora nessuna azienda ne ha fatto richiesta…

Cosa faccio da grande. Ragazzi, le aziende hanno (disperato) bisogno di esperti in Big Data, Analytics e sviluppo “mobile”. Le occasioni di lavoro sono lì. Buttatevi…

Furbetti del piccolo schermo. Alcuni televisori potrebbero aver mentito sui consumi. Una ricerca indipendente sospetta che durante i test il consumo di energia sia inferiore rispetto a quello in normali condizioni (via Il Post).

Gelato al cioccolato. La multinazionale Unilever ha comprato Grom, il marchio del gelato fondato nel 2003 a Torino da Federico Grom e Guido Martinetti, che oggi conta 67 negozi, in Italia e nel mondo.

 

 

Ossessioni

 

Una foto è per sempre. In Cina quella della fotografia matrimoniale è diventata un’industria davvero miliardaria.

Cose che voi umani. “Le cose più assurde che ho visto aggiustando i computer.” Vice ha chiesto ad alcuni tecnici informatici cosa trovano nella “pancia” dei pc in riparazione. Tutto da leggere…

Love Commandos. Una serie fotografica racconta il lavoro di un’organizzazione di New Delhi che ha come obiettivo aiutare giovani innamorati a cui non è permesso stare insieme.

 

 

Mettetevi comodi

 

Il mestiere delle armi. Il Nyt Magazine racconta l’incredibile “armata Brancaleone” di vigilantes americani ed europei che si sono uniti nella guerra contro gli estremisti islamici in Siria. Spesso senza sapere bene cosa fare…

Cremlino segreto. Politico Magazine invece ci porta dentro le stanze del potere russo, spiegando la vera storia dell’offensiva putiniana recente in Medio Oriente (c’entra molto la lotta intestina tra le diverse cordate di potere).

Yuan Percent. Un viaggio di Bloomberg nei vizi e nelle mode dei ricchi adolescenti cinesi, la generazione più “odiata” del paese.

Lettori touch. Il futuro del libro digitale secondo Aeon. Domanda da un milione di dollari: riuscirà alla fine a sostituire quelli di carta?

Oh ah, Cantona. Vent’anni fa The King tornava in campo dopo la squalifica di otto mesi per aver colpito un tifoso con un calcio. Intervista a uno dei personaggi più controversi, eppure più amati, del football.

 

 

C’era una volta


 

L’ultima partita di Pelè. Un match di esibizione tra i Cosmos e il Santos mette fine alla carriera del fuoriclasse brasiliano. Esattamente 38 anni fa…

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi