cerca

Volkswagen e i controlli europei, i tassi americani e Guardiola. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

25 Settembre 2015 alle 18:45

Volkswagen e i controlli europei, i tassi americani e Guardiola. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

Scommessa vinta, Raffaele Guariniello a Torino è il primo ad aprire un fascicolo penale su Volkswagen in Italia: la competenza territoriale sostituita dal fiuto per le copertine…”

Oscar Giannino


 

 

Fuoristrada

 

Si è riunito il consiglio di amministrazione di Volkswagen nella sede centrale a Wolfsburg, in Germania. E' il numero uno di Porsche Matthias Müller a sostituire il Ceo dimissionario, Martin Winterkorn. Solo in Germania sono in circolazione 2,8 milioni di auto coinvolte nello scandalo dei test truccati dal colosso tedesco. Un numero enorme.

 

Introdurre nuove regole, dare più poteri di intervento alla Commissione europea, ridurre il margine di errore nelle simulazioni sulle emissioni dei veicoli. Queste alcune delle misure allo studio dell’Europa per riformare il mercato dell’automobile.

 

Cosa dice esattamente, e com’è stato costruito, lo studio sulle emissioni che ha innescato lo scandalo VW. E poi una tabella sulla settimana azionaria da incubo del settore automotive in Europa.

 

Bloomberg racconta le contromosse del gigante di Wolfsburg per (provare a) mettersi alle spalle il fallimento americano (sarà durissima). Secondo l’Economist invece la vicenda VW (che è in buona compagnia) potrebbe essere la fine dei motori diesel; per il New Yorker un vantaggio per la tecnologia “green”.

 

Infine, The Street ha messo insieme i dieci scandali automobilistici più gravi della storia. Non male…

 

 

Viaggio in America

 

Perché sarà molto ma molto complicato per la Cina rispettare il taglio delle emissioni inquinanti a partire dal 2017, come promesso dal presidente Xi Jinping.

 

Il grande gioco asiatico e il ruolo degli Usa sullo sfondo dell’incontro Obama-Xi alla Casa Bianca.

 

“La crisi ecologica mette a rischio l’esistenza della specie umana”, dice il Papa all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite prima di lodare l’accordo nucleare con l’Iran e appoggiare l'Agenda per lo sviluppo sostenibile.

 

Perché tanto i politici americani non obbediranno al Papa; cinque lezioni di leadership che possiamo imparare da Francesco, messe in fila da Fast Company (osservandolo nel viaggio americano); e poi qualche numero sui cattolici Usa.

 

 

Se ne parla oggi

 

Segui i soldi. Alla fine la Fed alzerà i tassi prima della fine dell’anno. Quali sono i rischi sistemici di una Banca centrale Usa troppo amletica?

Il grande esodo. Una carta inedita sulle frontiere calde delle migrazioni, con un focus sui profughi dalla Siria. Ah, la strategia immaginata dai leader europei per affrontare la crisi dei migranti è appaltare ad altri la soluzione, così finiranno per riempire d’oro Erdogan per sigillare il confine turco.

Sabbie arabe. Una Yalta per la Siria. Settimana prossima Putin incontra Obama, Erdogan malleabile su Assad. Convergenza diplomatica in attesa di New York. A proposito: secondo War On The Rocks Mosca sta usando il dossier siriano per cambiare la propria strategia negoziale con l’Occidente.

Libera uscita. John Boehner non sarà più lo speaker della Camera dei Rappresentanti americana. Il politico repubblicano si dimetterà dalla sua carica a fine ottobre, come emerso da indiscrezioni del New York Times. La decisione nasce dai contrasti con la destra repubblicana sul finanziamento pubblico dei programmi di controllo delle nascite (qui un ritratto del politico Usa).

Che Fifa. Blatter è ufficialmente sotto inchiesta per il Fifagate. Lo ha annunciato il procuratore generale svizzero Michael Lauber. Scenari e posta in palio.

 

 

Mappa del giorno


 

La gente della notte. I paesi dove ci si sente più e meno sicuri nel tornare a casa da soli la sera…

 


 

 

                                                                                                     

Argomenti di dibattito

 

Vite parallele. Cosa hanno in comune, se hanno qualcosa in comune, lo scandalo Volkswagen e il crollo di Lehman Brothers (o London Whale)?

Palla di vetro. Ma si possono predire le crisi economiche? Qualche argomento interessante portato da The Market Mogul.

L’ultima comunità di fedeli. Nonostante scandali e inchieste, la passione per le squadre di calcio è in aumento. E diventa "militante", come rivela la nuova indagine Demos-Coop.

Nobilita l’uomo. Perché è così importante avere degli amici sul posto di lavoro? In effetti…

Il Nuovo Testamento di Franzen. Con Purity, lo scrittore americano cerca di raccontare la complessità di internet ma più che un grande romanzo realista finisce per scrivere la brutta copia di una serie TV.

 

 

Cose da sapere

 

Tragedia alla Mecca. Il fallimento (saudita) nella sicurezza dei sacri luoghi dell’Islam (e l’Iran s’incazza).

Quando arriva arriva. Google è finito sotto inchiesta per Android. L’Antitrust Usa vuol capire se il gigante tech abbia limitato l’accesso dei competitor al suo sistema operativo.

Il ballo del mattone. Perché Wall Street sta scommettendo forte sul settore immobiliare in India.

Cosa vuol dire online? Inizia la quarta èra di internet, dove tutto è connesso e il web non esiste più.

 

 

Ossessioni

 

Pane al pane. La verità è che dovremmo smetterla di chiamarli telefonini. I device che abbiamo in tasca sono totalmente dei computer.

Il Duemila cent’anni prima. Alcune vecchie illustrazioni raccontano "la vita nel futuro", vista da quei tempi: mondi sommersi, piccoli aerei e robot che fanno tutto…

Sotto il vestito niente. Com’è la Fashion Week di Milano vista da chi la fotografa per lavoro.

 

 

Mettetevi comodi

 

Terremoto Corbyn. In che modo il nuovo leader del Labour sta scuotendo dalle fondamenta il glorioso partito della sinistra inglese.

Amico Ayatollah. Dietro le quinte del lungo negoziato sul nucleare iraniano in un’ottima ricostruzione di Politico Magazine.

A sangue freddo. Nel paesino spagnolo di pescatori dove Truman Capote ha scritto il suo capolavoro.

Guardiola il politico. Di come Pep Guardiola sia diventato, nel tempo, il portabandiera dell'indipendenza catalana, non senza qualche ambiguità.

 

 

C’era una volta


 

Nel 1926 oggi Henry Ford (nella foto) istituiva per la sua azienda la settimana lavorativa di 40 ore. In sostanza, è l’invenzione del weekend…

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi