cerca

Homo Naledi, Putin in Siria e l'ultima ghigliottina. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

10 Settembre 2015 alle 18:50

Homo Naledi, Putin in Siria e l'ultima ghigliottina. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

C’è stato uno shift: da ‘Allora te li prendi a casa tua!’ (i reietti pericolosi) a ‘Merkel furbastra ci ha preso l'immigrazione qualificata’…”

Daniele Raineri


 

 

Sabbie arabe

 

Così il leader russo Putin vuole assicurarsi il controllo della costa alawita a prescindere dall’esito della guerra civile in Siria. Si sta aprendo il dopo Assad?

 

Ma non è che in Yemen, nella crudele guerra per procura tra sauditi e iraniani, per caso sta vincendo Al Qaeda?

 

Negli Usa si fa incandescente la bagarre sull’Iran deal. Domanda dell’Atlantic: davvero il prossimo inquilino della Casa Bianca potrebbe sconfessarlo?

 

 

Il grande esodo

 

Le Ferroviere austriache (Obb) hanno bloccato completamente il transito di treni “da e per” l’Ungheria a causa di un imminente sovraccarico dovuto all’afflusso di migranti. Lo scrive il sito del quotidiano austriaco Kronen Zeitung. Occhio anche ai movimenti dell’esercito ungherese ai suoi confini.

 

Un po’ di dati e proiezioni sui flussi migratori presenti e futuri.

 

Perché la Germania ha deciso di accogliere così tanti rifugiati spiegato bene da Bloomberg. E perché potrebbe essere un vantaggio (spiegato dal Washington Post).

 

Oltre Berlino, anche altri paesi della “vecchia” Europa, come ad esempio il Portogallo, vedono i benefici (su conti pubblici e pensioni) di un massiccio arrivo di immigrati.

 

Attenzione, però. Sostenere che la denatalità europea causerebbe una crisi demografica che solo un considerevole afflusso migratorio potrebbe sanare, è un’aberrazione ottica.

 

 

Se ne parla oggi

 

Ombre cinesi. Mentre Pechino opera una dura stretta sulle operazioni in valuta straniera, la Cina ha iniziato una trasformazione strutturale che potrebbe richiedere decenni e deve fare i conti con un classico problema dell’economia capitalista: la sovrapproduzione. Anche il Wsj analizza questa complicata (ma salutare) metamorfosi.

Guerra sugli altopiani. Il cessate il fuoco è continuamente violato ma Pakistan e India provano (nuovamente) a sedersi al tavolo per trovare un accordo.

Nel continente nero. I mercati retail più promettenti in Africa? In paesi di cui nessuno parla come Angola, Gabon e Botswana.

Mela morsicata. La grande novità nel “big event” di Apple messo in scena mercoledì è che Tim Cook aveva la camicia dentro ai pantaloni. La verità? I prodotti di Cupertino sono grandi ma quel formato di comunicazione annoia.

 

 

Mappa del giorno


 

La realtà del lavoro in Italia? Da gennaio a oggi 61mila occupati in più

 


 

                                                                                                     

Argomenti di dibattito

 

 

Il denaro sul lettino. In che modo la psicologia influisce sulle crisi finanziarie. Perché influisce.

Diritto allo studio. No, l’università non è per tutti. Ecco perché pretendere il numero chiuso è una battaglia di civiltà.

Sugar sugar. Quanto danno può fare mangiare cose troppo zuccherate? Bella domanda del New Yorker.

La chiesa di Bergoglio. Perché Papa Francesco c’è l’ha tanto con Washington e la cultura di Wall Street?

Spymania. La televisione è improvvisamente piena di storie di intrallazzi e agenti segreti. Bella analisi del Guardian.

 

 

Cose da sapere

 

Homo Naledi. Annunciata la scoperta sensazionale di una nuova specie di ominide. Ne sono stati identificati oltre 1.500 frammenti ossei, appartenenti ad almeno 15 individui, bambini, adulti e anziani. I fossili sono stati trovati a Johannesburg, in Sudafrica. Il nuovo ominide mostrerebbe una combinazione unica di caratteri primitivi, come un cervello piccolo, e più moderni, come una mano moderna (via Internazionale).

L’altra Pixar. Alibaba sarà il principale distributore del primo film di Light Chaser Animation, considerata la risposta cinese all’azienda cinematografica americana.

Nuovo welfare? Il reddito di cittadinanza, oltre i luoghi comuni (che sono tanti).

 

 

Ossessioni

 

Distruggere i Fantastici quattro. Di come un grosso litigio tra il regista Josh Trank e la produzione ha fatto nascere, probabilmente, uno dei peggiori film di sempre.

Mister gossip. Vice è andato alla prima del nuovo documentario su Fabrizio Corona, per capire quanto e com'è cambiato l'uomo che per anni ha dominato la cronache scandalistiche italiane.

Germania contro Germania. Per la cronaca, Mercedes ha sorpassato Audi nella vendita di auto di lusso.

 

 

Mettetevi comodi

 

Africa bianca. Un viaggio tra gli africani bianchi attraverso immagini che sembrano appartenere a un altro tempo.

Paradiso perduto. Il conto salato che la Russia sta pagando per l’annessione della Crimea. Lo racconta Foreign Affairs.

Malattie rare. Lo struggente racconto di un viaggio contro il tempo intrapreso da una famiglia in Myanmar per cercare di salvare la vita alla propria bimba nata con una specie di doppia testa.

Self-made man. Ritratto di Edin Dzeko, un centravanti che si è fatto da solo.

 

 

C’era una volta


 

Trentotto anni fa oggi la Francia utilizzava per l’ultima volta la ghigliottina: il condannato a morte era Hamida Djandoubi, tunisino ventottenne condannato per avere torturato e ucciso una giovane donna

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi