cerca

Il dilemma della Merkel, Wall Street in panne e il brand Madonna. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

 

8 Luglio 2015 alle 19:08

Il dilemma della Merkel, Wall Street in panne e il brand Madonna. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

Grillo, Vendola e Fassina in Grecia ricordano quelli che vanno a trombare a Mykonos perché non ci riescono a Rimini…"

Spinoza


 

 

La Cina è vicina

 

È scoppiata la bolla cinese. Gli indici della borsa cinese hanno toccato oggi il minimo da quattro mesi, e circa il 50% delle società quotate a Shanghai, circa millecinquecento, sono state sospese per eccessivo ribasso. I motivi dello sboom messi in fila dal Wsj.

 

Ilaria Maria Sala racconta la vicenda dei tanti milionari nati in pochi mesi e finiti già sul lastrico. Al contrario dei mercati occidentali in Cina la maggioranza degli investitori è composta da commercianti, famiglie, pensionati colti dalla febbre finanziaria.

 

Tutte le misure che il governo sta prendendo per arginare il crollo dei mercati azionari; perché a Pechino lo sboom è giocoforza una questione di sicurezza nazionale e, soprattutto (scrive il Telegraph): occhio che la crisi che preoccupa è questa cinese, mica quella greca…

 

Ah, a proposito di Borse. Per problemi tecnici oggi si è fermata quella di New York. Si teme un attacco hacker. Tutti gli ordini a Wall Street saranno cancellati.

 

 

Melodrachma

 

Il premier greco Tsipras parla al Parlamento europeo e dice che la Grecia è diventata una "cavia" per l’Ue: "Ma l’esperimento è fallito", dice. Entro 2-3 giorni le nuove proposte ai creditori. Intanto Atene chiede nuovi aiuti alla Ue (3 anni di bailout), promette le riforme di Iva e baby pensioni la settimana prossima, e si prepara al peggio (e all’introduzione di una valuta parallela). I leader europei decideranno domenica se continuare i negoziati o prepararsi al Grexit.

 

Tutta la verità? Il costo politico di un accordo al fotofinish con la Grecia sta diventando sempre più insostenibile per Angela Merkel, criticata in casa e dai paesi del nord e dell’est Europa. Questo è il grande dilemma secondo il New Yorker: metterà a rischio la sua carriera per salvaguardare il progetto europeo?

 

In ogni caso non basta un "ochi". C’è sempre l’austerity dopo il default. Si sappia che un fallimento non escluderebbe ristrettezze sui conti e una lunga traversata nel deserto come dimostra questa carrellata di infografiche sulla crisi di Atene.

 

 

 

Se ne parla oggi

 

Saremo alleati? Restano meno di 48 ore per chiudere un accordo sul nucleare. Gli Usa pressano Teheran e vogliono essere sicuri dei controlli per evitare che il programma si trasformi via via in militare. Altro aspetto delicato sono i flussi di denaro che verrebbero riattivati in Iran: a Washington c’è il timore che possano almeno in parte essere dirottati a finanziare gruppi terroristici. Intanto, all’ombra del deal, cosa ci fanno i sauditi e i russi a braccetto con un tesoro da 10 mld di dollari? Investimento record di Riad a Mosca e sorrisi tra il principe e lo zar, nemici storici, tra accordi nucleari e di armi...

Si chiamavano Brics. La grande alleanza tra Mosca e Pechino mentre l’Europa sbanda in Grecia. Un summit a Ufa (Russia) da non sottovalutare…

Papale papale. Gli otto modi in cui Papa Francesco sta cambiando verso alla Chiesa Cattolica, secondo il Nyt.

Non andremo in pensione. E i cinque punti per riformare le pensioni italiane secondo il presidente dell’Inps, Tito Boeri.

Calcio (in)discreto. Benvenuti nel Benelux, dove il calcio moderno semina i propri affari (anche sporchi).

 

 

 

Mappa del giorno


 

Chi non fa cyber spionaggio di stato alzi la mano

 


 

 

Argomenti di dibattito

 

Tornano gli orsi. Scrive l’Ft che ci sono almeno sei fattori internazionali che rispingeranno il mercato del petrolio in una spirale discendente.

L’anima del commercio. Perché i brand sportivi, tranne Nike, non sanno sfruttare il potere mediatico e pubblicitario delle atlete donna?

La morale della favola. Secondo Quartz il caso Grecia insegna che l’Europa non sta attraversando una crisi del debito bensì una crisi della sua democrazia.

Un altro cibo è possibile? Tutte le contraddizioni del pauperismo bio sul cibo secondo il prof. Ponti (a proposito di Expo2015).

Dentro Anonymous. Cosa è successo al movimento di hacktivisti dopo l'ondata di arresti internazionali di alcuni mesi fa? E come sono state effettuate alcune delle azioni più famose, compiute in Italia e all'estero? Lo spiega bene Carola Frediani nel suo Viaggio nelle legioni dei cyberattivisti.

 

 

Cose da sapere

 

Il muro di Tunisi. La Tunisia ha cominciato a costruire una barriera al confine con la Libia per contrastare possibili infiltrazioni di jihadisti del gruppo Stato islamico. Una recinzione di ferro affiancherà il muro lungo 168 chilometri del confine tra i due paesi nordafricani.

Baciati dal sole. Forbes racconta la corsa all’oro dell’energia solare in India: capitali finanziari, investitori e protagonisti.

iFlop. Vendite in picchiata per l’Apple watch negli Usa: -90 per cento rispetto al periodo di lancio. Un dato preoccupante per Cupertino (anche se è presto per parlare di fiasco).

All’ombra dell’Impero. Il campionato europeo delle colonie (storiche) in una bella chart. Dietro l’Inghilterra, se la battono Francia e Portogallo.

 

 

 

Ossessioni

 

Vicini di clic. “I miei vicini di casa li ho conosciuti prima su Facebook che sul pianerottolo…” Il boom (tutto) milanese delle social street.

Nel Continente nero. Technology Review racconta il sogno ugandese di costruire un’industria dell’automotive per creare lavoro e dare linfa alla propria crescita economica. Molto interessante.

Come fregare la macchina delle verità. “Mentre tornavo dal college la polizia del Texas mi ha fermato e accusato di detenzione di sostanze illecite. È stato allora che per scampare al carcere ho imparato a mentire, con la complicità di mia madre e della scienza…”

 

 

 

Mettetevi comodi

 

Mar morto. Le guerre, la disinformazione, il sogno dell’Europa. Un ottimo docuweb firmato Valigia Blu sui migranti di oggi.

Dolce dormire. Com’è successo che siamo arrivati a dormire così poco? In nessuna epoca umana precedente era mai accaduto. Lo racconta magistralmente il New Yorker.

Il declino dell’Occidente. Mark Zuckerberg è convinto che l’Occidente sia sull’orlo del fallimento. Ma ha un'arma segreta, è negli scritti di Ibn Khaldun, grande storico arabo del Medioevo…

Like a virgin. In che modo Madonna è riuscita a diventare uno dei più famosi e diffusi brand globali (non solo musicali).

 

 

C’era una volta


 

Esattamente un anno fa iniziava Protective Edge, o Margine Difensivo, l’operazione israeliana su Gaza, chiamata da alcuni Terza Guerra di Gaza

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi