cerca

La scuola, la Germanwings e i conti in tasca alla Grecia. Di che cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo

25 Marzo 2015 alle 18:43

La scuola, la Germanwings e i conti in tasca alla Grecia. Di che cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


 

“Più dell'incidente, spaventa il rifiuto dei piloti di volare: se non si fidano loro...”

Antonio Polito

#GermanWings


 

Che schianto

 

#Germanwings: non si escluse alcuna ipotesi. Dalla scatola nera alle vittime: cosa sappiamo e cosa no sul tragico incidente aereo sulle alpi francesi; lo schianto dopo un lungo periodo di grande sicurezza aerea; tutti i misteri da risolvere; e una radiografia delle flotte aeree delle compagnie low cost, da sempre al vertice della sicurezza.

 

 

Jihad quotidiana

 

Prevenire è meglio che curare. Smantellata tra Italia e Balcani una cellula legata a #Isis, la nostra macchina della sicurezza sembra funzionare (per ora).

Retrovie del terrorismo. Bloomberg racconta come la #Tunisia, negli ultimi tempi, è diventata un serbatoio dello Stato islamico mentre è stato arrestato il leader del commando terrorista protagonista degli attentati al museo del Bardo.

Per Obama tutto bene. #Yemen, il presidente in fuga si appella all’Onu: “Serve intervento armato per fermare i ribelli”. Basta una semplice mappa per capire che il piccolo stato arabo è ormai immerso in una guerra civile fratricida mentre l’Arabia saudita ammassa truppe al confine.

Esportare il Califfato. #Isis sta cercando di fare proseliti tra le migliaia di lavoratori musulmani che sciamano tra cantieri, negozi e quartieri di Hong Kong.

 

 

 

Guerra & Pace

 

Elezioni problematiche. Boko Haram, gli altri problemi della Nigeria al voto e perché la sfida tra il presidente uscente #Jonathan e #Buhari non si giocherà solo sul tema della sicurezza (nelle ore in cui i jihadisti africani hanno rapito 400 donne e bambini).

Il disgelo con l’Iran. Perché il premier #Netanyahu, alla fine, potrebbe accettare un accordo con #Teheran sul nucleare. Detto ciò, gli alleati si spiano tra loro dalla notte dei tempi. Forse #Israele questa volta ha fatto qualcosa di peggio, passando le soffiate ai congressisti americani?

Eserciti fantasma. La storia vibrante dei soldati russi mandati clandestinamente a combattere in #Ucraina attraverso le rivelazioni alla Novaya Gazeta del 20enne Dorji #Batomunkuev e le nuove minacce alla stabilità di Kiev causate dalle dimissioni del governatore della regione di Dnipropetrovsk, il miliardario Igor #Kolomoisky.


 

 

Personaggi

 

Gay e musulmano. Parvez #Sharma ha intrapreso un lungo pellegrinaggio clandestino a La Mecca, con due segreti in tasca: registrare il viaggio sul suo Smartphone e aver lasciato a casa il proprio compagno.

Palla in buca. I tormenti di Ronnie O’Sullivan, il re infelice del biliardo nel bellissimo ritratto del New Yorker.

 

 

Oggi si parla di…

 

Aggiungi un posto a tavola. Dalla fusione tra #Heinz e #Kraft food, nasce il quinto gruppo alimentare del mondo. Tutti i marchi raggruppati nel nuovo gigante del food. I dettagli di un’operazione da 28 miliardi di ricavi e lo zampino di Warren #Buffett. E come, in generale, le grandi multinazionali del settore stanno cercando di adattare i propri prodotti ai gusti delle nuove generazioni e della grande massa di consumatori immigrati.

La fredda oggettività dei numeri. Questo è quanto deve pagare la #Grecia nei prossimi mesi. Impossibile essere solvente senza aiuti anche se #Berlino e l’Europa concedono (ancora) 5 giorni ad #Atene per presentare il piano di riforme.

Qe o non Qe. Funzionerà il Quantitative easing varato dalla Bce di Mario #Draghi? C’è un’infografica interattiva per tenerlo d’occhio.

Cessioni salutari? Secondo Oscar Giannino #Pirelli fa bene ad andarsene: meglio i cinesi che lo Stato italiano. Chi è davvero il colosso che entra nell’azienda della Bicocca e l’infografica della #Reuters sui principali deal cinesi in Europa.

Parigi val bene una messa. Come #Sarkozy, nella sfida contro il Front National, sta ridefinendo il concetto, molto francese, di "valori repubblicani".

Telefoni gialli. Telefónica ha accettato di vendere l’operatore telefonico britannico O2 alla Hutchison Whampoa di Hong Kong per concentrarsi sul mercato latinoamericano.

 

 

Italy in a day

 

Ha ragione #Poletti. La lunga estate della scuola: ridurre le vacanze estive aiuterebbe le famiglie meno abbienti e l’istruzione dei loro figli, riducendo divari di apprendimento causati dalle lunghe pause.

Pecore e Lupi. Il recinto protetto delle banche #Popolari e la mancanza di liquidità degli investitori istituzionali. Qualche riflessione a valle del via libera alla riforma del credito.

Dossier #OpenPolis. Chi cambia gruppo parlamentare viene poi rieletto? Dei 180 deputati transfughi della scorsa legislatura, solo il 12% è rientrato a Montecitorio.

#1992LaSerie. Nella ricostruzione di Sky Atlantic mancano i congiuntivi massacrati da Di Pietro e tanto altro. Riassunti in una tabella, invece, tutti i numeri di #Tangentopoli, “l’inchiesta del secolo” per la politica italiana.

 

 

Mappa del giorno


 

Google non solo frequenta abitualmente gli uffici della Casa Bianca, ma spende per attività di lobbying molto più di Exxon Mobil:


 

 

Il mondo, domani

 

Il futuro del cibo. Quello che mangeremo (verosimilmente) nel 2020.

L’altro Steve. Il co-fondatore di #Apple, Steve #Wozniak, stronca le magnifiche sorti e progressive dell’intelligenza artificiale: “Ci aspetta un futuro brutto e spaventoso…”

 

 

Argomenti di dibattito

 

In pensione più tardi. L’aumento della speranza di vita richiede un allungamento della vita lavorativa. Che però si scontra con altre problematiche sul mercato del lavoro. Il ruolo delle imprese e del welfare.

Il naso di Cleopatra. Può la storia del mondo mutare in poco tempo? Un nuovo interessante libro argomenta che il 1995 è stato l’anno in cui è cambiata tutta la storia contemporanea.  

Contaminazioni pericolose. Perché la penetrazione di Wall Street nelle aziende di Silicon Valley è un brutto segnale per l’economia americana. Qualche riflessione sulla scelta di #Google di assumere, come nuova CFO, l’ex di Morgan Stanley Ruth #Porat.

Le elezioni degli altri. Cosa chiedono gli elettori inglesi e cosa offrono i partiti in lizza a ormai 40 giorni dal voto. E un bellissimo long read del Guardian su come le politiche dell’immigrazione impattano sull’offerta politica del new Labour.

Non di solo pane. Per il Financial Times la crescita economica non basterà da sola a guarire l’Europa. Un continente alle prese con l’estremismo e il populismo politico.

 

 

Lo sapete che…

 

Giacca smart. Ricco di sensori, questo indumento potrebbe sostituire il classico bastone che aiuta i ciechi nell’orientamento.

Teche digitali. #Rai e #Google hanno firmato un accordo che permette di guardare i film nel catalogo Rai agli utenti di Google play.

Sogno americano. Tutti i rischi connessi all’investimento sull’educazione nei grandi e costo college Usa e la classifica delle dodici università più ricche.

La politica nobile. Quanti sono i membri reali nei governi delle monarchie del Golfo. La pattuglia più nutrita è appannaggio del #Bahrain: 11 su 28. Nel frattempo i leader #talebani vivono nel lusso. In Qatar.

 

 

Ossessioni

 

C’era una volta la recensione. Come Trip Advisor ha cambiato per sempre il settore e le nostre abitudini turistiche. Dati alla mano.

Tragedia sfiorata. Il video della collisione tra due gigantesche navi portacontainer all’imbocco del canale di Suez.

Il paese delle betoniere. La Cina negli ultimi tre anni ha usato abbastanza cemento da pavimentare un’isola grande come le #Hawaii.

 

 

Letture

 

Cent’anni a nordest. I mostri di oggi e la guera granda: la seconda puntata del racconto-inchiesta di Wu Ming sulle Venezie. Qui la prima puntata segnalata settimana scorsa.

Il ritorno dei mercenari. Dall’Iraq alla Nigeria: come gli eserciti privati e le armi in dotazione stanno cambiando il modo di fare la guerra.

Jason #Kreis superstar. L’allenatore che proverà a far innamorare New York del calcio.

 

 

Foto del giorno


 

#MinaMazzini, i primi 75 anni della regina della canzone italiana:


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi