cerca

Il Giubileo, #labuonascuola e la Cina nei Balcani. Di che cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo

13 Marzo 2015 alle 19:21

Il Giubileo, #labuonascuola e la Cina nei Balcani. Di che cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno


“L’uscita della #Grecia dalla zona euro sarebbe l’inizio della fine della moneta unica…”

Pierre Moscovici


 


Venti di guerra

 

Saremo alleati? Nuovo report dell’inviato Onu per i diritti umani in #Iran: crescono i cristiani detenuti e le leggi repressive.

Jihad quotidiana. Come e perché la #Nigeria sta utilizzando mercenari sudafricani nella lotta contro #BokoHaram.

Il (quasi) amico #Assad. Le devastazioni prodotte dalla guerra in #Siria sono peggiori di quel che si possa immaginare. E nessuno sembra occuparsene.

Incazzato nero. L’intervista di Vice a #Obama in cui il presidente, commentando la lettera dei senatori repubblicani spedita agli #hayatollah di Teheran, si dice “imbarazzato per loro”. Più tante altre cose.

#Democratura, il cuore antico del regime di #Putin. La Russia non può essere una democrazia, perché se lo fosse non esisterebbe. L’analisi di Lucio #Caracciolo sul nuovo sito di #Limes.

 

 

Personaggi

 

Life is good. La vita favolosa del Ceo di #Snapchat, Evan #Spiegel, il più giovane miliardario del mondo.

Mr Maxwell & Co. Il New York Times racconta le storie di alcuni veterani incapaci di riadattarsi alla vita civile, arruolatisi volontari con le milizie curde per combattere il califfato.

 

 

Oggi si parla di…

 

Qe o non Qe. Perché creare così tante illusioni sulle virtù taumaturgiche del Quantitative easing? Nel senso che la cura sarebbe più rapida per famiglie e piccole imprese se in Italia esistesse un canale sviluppato di finanza alternativa al bancocentrismo.

Buone notizie per #Yellen (e #Draghi). Un tasso di crescita più “normale” della Cina significa più posti di lavoro in Usa (ed Europa).

Le conseguenze di #Francesco. Tutte le ramanzine del Papa in due anni di pontificato. E un po’ di mappe sulla (nuova) chiesa di #Bergoglio mentre il Santo Padre annuncia un #Giubileo straordinario da tenersi tra dicembre 2015 e novembre 2016.
 
Grexit non Grexit. “Se un paese lascia questa unione (monetaria), i mercati inizieranno immediatamente a chiedersi quale paese sarà il prossimo…”. Nel frattempo in rete impazzano le foto glamour del ministro #Varoufakis.

Un lavoro (e un bilancio) a metà. La bella intervista del Financial Times al premier inglese David #Cameron, a poche settimane dalle elezioni in UK.

Una breccia nell’Atlantico. La Cina sta creando una banca di sviluppo rivale della World Bank alla quale partecipa anche Londra. E gli Usa non sembrano troppo gradire, anzi…

Il Grande Gioco di Al Sisi. “L’Egitto promuove stabilità, combatte la violenza e farà le riforme per sviluppo di lungo termine.” Che paese si trovano davanti, al Summit economico di #Sharm, investitori, politici e analisti?

 

 

Italy in a day

 

#Labuonascuola. La riforma del governo #Renzi in dieci mosse e cosa fare perché l’autonomia dei #presidi serva davvero nel video commento del prof. Fabiano #Schivardi della Bocconi. Se i dirigenti saranno formati e selezionati in base alle capacità manageriali e i loro risultati saranno monitorati, il sistema scolastico migliorerà, altrimenti…

Via col Veneto. #Tosi chiama a raccolta i suoi per correre alle Regionali e sfidare #Zaia e #Moretti. Qui invece lo studio di Lorien Consulting sul danno che la rottura con il sindaco di Verona potrebbe causare al Carroccio di #Salvini.

Giustizia avariata (e giornalismo di complemento). “Culone che non lo erano”: le intercettazioni che non c’erano, in un post di Filippo #Facci. #Berlusconi

La morale dello spread. Con l’avvio del Quantitative easing lo spread Btp-bund è sceso a 84 punti. Per lo stato italiano significa un risparmio di spesa in interessi di diversi miliardi. Va però evitato un errore: interpretarlo come un bonus che elimina la necessità di ridurre in modo permanente la spesa pubblica.

Rottamare il servizio pubblico. Se si vuole parlare seriamente di riforma della #Rai, bisogna ripartire da questi numeri di Roberto #Perotti. Sennò è solo rimmel.

L’anima del commercio. La lettera del marito tradito pubblicata sul Corriere e quel che presumibilmente c'è dietro.

 

 

Mappa del giorno


Il risiko degli armamenti. Quanto del loro Pil i vari stati del mondo spendono in armi?


 

 

Il mondo, domani

 

Oracoli. Il Washington Post prova a raccontare perché l’euro è così debole (verso la parità 1 a 1 con il dollaro) e cosa sarà della moneta unica nei prossimi mesi.

Corsa alla Casa Bianca. Bloomberg si chiede se Jeb #Bush avrà successo dove suo fratello W. e suo papà George hanno fallito.

 

 

Argomenti di dibattito

 

Egemonia o supremazia? Una bella riflessione di Joseph #Nye, il teorico del soft power Usa dopo la Seconda guerra mondiale, sul ruolo degli Stati Uniti nel complicatissimo e frammentato mondo di oggi.

Percezione di sé. Vox prova a spiegare perché così tante persone ricche si considerano, semplicemente, ceto medio.

Sistemarsi per la vita. Cambiano le regole dei mutui, il sogno della casa di proprietà potrebbe tornare ad essere un miraggio.

Integrazione a metà. Ma davvero la scelta dell’Europa è una alternativa secca tra euro o democrazia?

Il bivio. #Israele al voto tra vecchio e nuovo sionismo nell’analisi di Maurizio #Molinari.

Quattro anni, oggi. Le tre ragioni per cui il disastro nucleare di #Fukushima continua ad avere un impatto sulle nostre vite e sul dibattito pubblico di oggi.

 

 

Lo sapete che…

 

Pantaloni 2.0. Dentro il design lab di #Levi’s a San Francisco dove si fanno i jeans con il laser. Sì, il laser…

#Cambiareverso. Fab Lab, siamo tra i primi 3 al mondo. Ecco la mappa italiana dei #makers

L’aggregazione dei preti. Indagine #Ipsos, il grande tesoro della #Lombardia: 2037 oratori molto frequentati. Da credenti e non.

#Balcani, l’amico giallo. Tutti gli affari di #Pechino nei paesi della ex #Jugoslavia.

 

 

Ossessioni

 

Amici nemici. Juventus e Roma hanno disdetto il contratto con #Infront per i diritti d'archivio. La prima mossa di una battaglia politica?

Il circuito degli insegnanti. Una ricerca mostra cosa succede nel cervello dei professori mentre insegnano.

Vivi o morti. Killer, dirottatori e pantere nere: chi sono i principali ricercati dall’Fbi inseriti nella lista dei “most wanted” che compie 65 anni.

Il remake di Cenerentola. Kenneth #Branagh e la virtù di riportare al cinema una #Cinderella old fashion.

 

 

Letture da fine settimana

 

Sesso, soldi, potere. Cosa insegna sull’industria del venture capital la storia incredibile di Ellen #Pao, in causa da mesi per discriminazione sessuale contro il suo ex datore di lavoro Kleiner Perkins Caufield & Byers.

Invasione svedese. Come #Ikea sta conquistando il mondo. Sbarcando anche in posti dove nessuno immaginava.

#Mineo, Sicilia. Prostituzione, appalti e schiavitù: gli italiani e il business dei migranti nel bellissimo reportage di Niccolò #Zancan.

Un’altra Ucraina. “After the crash” è il bellissimo reportage dalla cittadina ucraina dove lo scorso luglio è esploso il volo MH17. Qui non ci sono i russi separatisti ma il 90% degli adulti non lavora, i giovani tracannano vodka e i bambini si svegliano di notte con l’incubo dell’esplosione.

 

 

Foto del giorno


Fuori da ogni protocollo. L’incredibile selfie di Kevin #Spacey con il principe #Carlo:


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi