Di cosa parlare stasera a cena

Chi vuole ridurre i posti di lavoro e i guai di Ama

Giuseppe De Filippi

Idee e spunti per sapere quello che succede nel mondo selezionati per voi da Giuseppe De Filippi

L’italia coesa del lockdown e come siamo messi ora.

 

Un caso tra i tanti: chi vuole ridurre i posti di lavoro, o meglio, quanti vogliono farlo.

 

Continua l’eccezione italiana sull’Iva (altro che taglio, si procede con il prelievo anticipato e costoso per le imprese). Uno studio dell’ICom aveva calcolato il beneficio che le aziende avrebbero avuto, immediatamente, dalla fine dello split payment e sembrava davvero la misura anti-crisi più veloce ed efficace. Ma non se n’è potuto fare niente.

  

E il Ministero dello sviluppo prova ad aprire una breccia.

 

Le società che saltano.

 

Periodicamente tornano in contrasti nella Bce sull’entità della politica monetaria espansiva, e ovviamente c’è di mezzo l’Italia,

 

La Ocean Viking e una situazione da risolvere rapidamente.

  

Matteo Salvini replica la marcia su Mondragone e stavolta manco se lo filano

 

Urca, che sondaggione.

 

Dall’Ama (spazzatura a Roma) scappano anche i sindaci, intesi come verificatori dei bilanci. L’estate non sarà profumata.

   

Il sindaco di Le Havre potrebbe essere un nuovo protagonista della politica francese, fino a stamattina faceva il primo ministro.

 

Ecco il nuovo, ha già l’aspetto da premier, ed è ovviamente sindaco anche lui (la Francia è il vero paese del partito dei sindaci).

 

In America comanda il virus, pensate che modo sciocco per perdere la presidenza (si sapeva tutto).

 

E poi Trump sta cercando rogna pure domani 4 luglio.

   

In Veneto sta ripeggiorando la situazione. C'è un focolaio a Vicenza e il tasso R sta salendo di nuovo.

 

Direttamente da Downing Street il via al ritorno al pub.

  

Se capitate in Francia ecco le migliori sardine in scatola.