cerca

L'inchiesta sul ponte Morandi e il terremoto in Giappone. Di cosa parlare a cena

Idee e spunti per sapere quello che succede nel mondo selezionati per voi da Giuseppe De Filippi
 
 

6 Settembre 2018 alle 18:34

Toninelli come fosse antani. “Nazionalizzare le autostrade? Dipende cosa significa”, dice Rixi

Danilo Toninelli (foto LaPresse)

L'inchiesta sul crollo del ponte Morandi fa i primi passi verso l'accertamento delle responsabilità. Ma si capisce dal numero di persone coinvolte come il quadro regolatorio fosse confuso e quindi anche quali difficoltà attendono gli investigatori.

 


 

Intanto va avanti la personale tenzone di Toninelli sulla rivelazione delle carte con gli accordi riguardanti la concessione ad Aspi. Il ministro insiste sulla tesi delle pressioni ricevute, i presunti pressatori smentiscono. Anzi, non devono neppure smentire perché le super carte toninelliane risalgono a molti mesi fa e perciò non possono essere messe in relazione con le pressioni platealmente denunciate dal ministro.

 


 

E c'è spazio per altri ripensamenti.

 


 

La meravigliosa continuità tra il governo attuale e il governo Gentiloni. Per l'Ilva fa testo la soddisfazione di Carlo Calenda e quella della Fim Cisl di Marco Bentivogli.

 


 


 

Ma il prof. avv. che fa? Cerca lavoro? Forza Giarrusso, vigila, che pare stia partecipando a un concorso per cattedra. Intanto tenta di svelare un mistero: come è diventato premier.

 


 

La Lega neo-ragionevole di governo e quasi filo-europea alle prese con una sentenza che obiettivamente complica molto la sua vita interna. Senza volerla sempre buttare in politica ma è chiaro che questo colpo finanziario e giudiziario potrebbe avere conseguenze sulla tenuta politica della maggioranza.

 


 

L'opposizione è stupita dal disinteresse per la vicenda.

 


 

C'è sempre una battaglia sciocca e retrograda con cui provare a ravvivare il senso di una maggioranza senza programma, e così si rispolvera la partita delle aperture domenicali. 

 


 

La saggezza del Pd nel cambio di data della manifestazione contro il governo. Giusto evitare il 29 che era il giorno di Roma Lazio. C'è però il problema nuovo di manifestare contro un governo che, come si diceva, è diventato una continuazione di Gentiloni seppur senza Gentiloni. Vedremo.

 


 

Fortissimo terremoto in Giappone con conseguenze inaspettate tra cui una specie di frana che ha bloccato migliaia di persone.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi