cerca

Dall'attacco hacker al Pd alla lezione di Merkel. Di cosa parlare stasera a cena

Idee e spunti selezionati da Giuseppe De Filippi per sapere quello che succede nel mondo

6 Febbraio 2018 alle 17:50

Dall'attacco hacker al Pd alla lezione di Merkel. Di cosa parlare stasera a cena

Foto LaPresse

Parlate di hacker, di sicurezza e insicurezza informatica, di protezioni inesistenti. Perché mentre viene trovato uno degli hacker che aveva violato i segreti di Rousseau, dimostrando soprattutto le scarsissime difese della piattaforma di voto e partecipazione politica dei 5 stelle, c'è un attacco ai dati del Pd, con diffusione di informazioni relative anche a Matteo Renzi. L'hacker di Rousseau è un padovano ventiduenne, che si è detto interessato solo a mettere alla prova la debolezza del sistema. Di Maio invece di vergognarsi per la gestione scarsamente sicura dei dati se la prende con un misterioso mandante politico, di cui chiede l'individuazione. Già che ci sono potrebbero cercare anche il mandante dell'attacco al Pd.

 


 

Grosse Koalition in arrivo (mi raccomando se volete citarla in lingua originale fare sentire bene la "e" finale di grosse). Salari che salgono in Germania e orari che, su richiesta, si comprimono a 28 ore settimanali (ma che fa pari con l'opportunità per i datori di lavoro che potranno aumentare contestualmente i contratti con 40 ore di lavoro settimanali), e grandi settimanali tedeschi che , in crisi di fantasia, rispolverano la definizione di "mamma della nazione" per Angela Merkel. Gli spunti da traslare in Italia sono molti, a cominciare dalla coincidenza, oggi, nel negare l'intenzione di grandi intese da parte sia di Silvio Berlusconi sia di Matteo Renzi. Bariamo un po' con la sintassi e ricordiamo che una doppia negazione vale per conferma.

 


  

Ormai dilaga l'interesse per ciò di cui parlare/non parlare a cena. Ecco un caso della seconda opzione, che vale soprattutto per le famiglie di potere in UK.

 

  


Maldive in fermento politico ma, a quanto pare, il flusso di italiani non frena. Ottimo tema per cena e non vale ricordare (con ironia) che gli italiani, provati da 4 o 5 golpe negli ultimi anni, non si fanno intimorire.

 


  

Treni e trasporti

Per i treni privati in Italia arrivano offerte ottime da altri privati. Ricordare a cena, avendo amici interessati, tutte le previsioni negative fatte a suo tempo per l'avventura di Italo e ora smentite mettendo "the money where your mouth is"  dalla ricca offerta americana. Il capo di Intesa SanPaolo, Carlo Messina, socio pesante di Ntv, comunque fa capire che per lui si vende con poche e semplici parole "non facciamo i ferrovieri", ma altri soci sono meno convinti.

 

Altro che secessione e rivoluzione, Madrid e Barcellona sempre più vicine e il viaggio costa meno.

 

Il collare che salva i ciclisti, consigliato dall'Europa.

 


   

No, i negozi non chiuderanno per colpa di internet.

 

  


  

Laura Pausini ha il suo caratterino e quindi banalmente lo spunto sanremese di stasera a cena è che Laura non c'è e però dà anche qualche fondata giustificazione

 

 


 

Questa newsletter ama le notizie sul tempo. Oggi ci colpisce, oltre alla neve che cade tra Piemonte e Val d'Aosta, il gelo in UK, ne parla anche il pastore campione dei clic sul web, insomma il Chiara Ferragni delle greggi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi