cerca

Tutti i numeri del cinema italiano. Aspettando la Festa di Roma

Dal 17 al 27 ottobre torna il festival del cinema della capitale. Qualche dato sullo stato dell'arte della cinematografia italiana

16 Ottobre 2019 alle 06:14

Tutti i numeri del cinema italiano. Aspettando la Festa di Roma

La locandina della Festa di Roma 2019

La Festa del cinema di Roma, la cui quattordicesima edizione è in programma dal 17 al 27 ottobre prossimi, diventa sempre un’occasione per valutare lo stato di salute del settore cinematografico italiano, sia in termini commerciali che di critica. La fotografia scattata al cinema italiano del 2018 da un rapporto Cinetel, che rappresenta la quasi totalità di distributori ed esercenti. 

 

555.445.372

L’incasso in euro al box office di tutte le pellicole distribuite all’interno del circuito italiano, in diminuzione del 4,98 per cento rispetto al 2017 e al livello più basso dal 2006. L’incasso delle produzioni italiane è stato di 121,8 milioni di euro (comprese le coproduzioni), in crescita del 23,86 per cento rispetto all’anno precedente.

 

85.903.642

Il totale delle presenze in sala, anch’esse in calo (-6,89 per cento) rispetto al periodo gennaio-dicembre 2017. Si conferma anche su questo versante la crescita per le produzioni e coproduzioni italiane, con una vendita di oltre tre milioni di biglietti in più rispetto al 2017.

 

60,04 per cento

La quota di box office incassata da film statunitensi (pari a 333.515.100 euro), seguiti, dopo il secondo posto riservato alle produzioni italiane, dalle quote di mercato del cinema britannico (9,87 per cento), francese (3,10) e spagnolo (1,01).

 

21,2 milioni

La cifra raccolta al botteghino dal primo film in classifica per volume di incassi, “Bohemian Rhapsody”, della Warner Bros. Le migliori performance di lungometraggi italiani, invece, sono state quelle di “A casa tutto bene” (9,1 milioni di euro; 11° posto totale) e “Benedetta Follia” (8,4 milioni di euro; 15° posto). Genere preferito tra i film domestici, le commedie, che raccolgono il 54 per cento degli incassi totali.

 

1-2018

Così come per il 2017, anche per il 2018 il mese più importante in termini di entrate è stato gennaio (14,20 per cento del totale), seguito da dicembre (13,69 per cento) e febbraio (11,86 per cento).

 

1.205

Il totale di esercizi sul territorio nazionale, che comprende 657 monosale, 306 complessi con un numero tra 2 e 4 schermi, 112 tra 5 e 7 schermi e 112 con più di 7 schermi. Tra questi la quota maggioritaria di guadagni al botteghino è stata appannaggio proprio dei multisala con più di 7 schermi, con una quota di oltre il 55 per cento. 

 

Cosa dobbiamo aspettarci dalla prossima Festa di Roma

Nella capitale attesi ospiti e film di alto livello. Una breve guida al festival giunto alla quattordicesima edizione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi