cerca

Non ne sentiremo parlare

Quello che l'Onu avrebbe dovuto scrivere ma non l'ha fatto.

4 Giugno 2009 alle 16:04

31.478 scienziati hanno appena pubblicato un report di 880 pagine per spiegare ai colleghi dell'Ipcc (il panel intergovernativo dell'Onu che studia i cambiamenti climatici) che le cause dei cambiamenti climatici sono soprattutto naturali e non attribuibili all'attività umana. Riuniti anche loro in un panel, il Nipcc (dove la N sta per "non governativo"), gli scienziati guidati dai professori S. Fred Singer e Dr. Craig Idso, citano migliaia di ricerche e pubblicazioni "peer-reviewd" (cioè riviste e valutate da altri scienziati) che l'Ipcc ha bellamente ignorato per il suo report catastrofista (quello in cui dice che è molto probabile – "very likely" – che il global warming sia causato dall'uomo), e che invece dimostrano che le cause del surriscaldamento del Pianeta sono naturali. E' ovviamente molto probabile che non ne sentiremo parlare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi