cerca

Civati, i vegetariani e il "se non ora quando" francese

Lettura più o meno a casaccio dei giornali, e appunti arbitrari d’inizio giornata....

5 Maggio 2015 alle 12:19

Civati, i vegetariani e il "se non ora quando" francese

Pippo Civati (foto LaPresse)

Lettura più o meno a casaccio dei giornali, e appunti arbitrari d’inizio giornata....

 

 

Corriere, pagine politiche: “Entro o resto fuori”?. Il picchetto di Brunetta. (Una volta era “mi si nota di più se…”)

 

Corriere, pagine estere: “La denuncia delle giornaliste francesi contro il sessismo dei politici. Lettera aperta: sempre battute e galanterie fuori posto”. ( “Se non ora quando” nel paese di DSK).

 

Repubblica, pagine politiche: “La minoranza dem prepara il contrattacco: il Senato sarà un Vietnam”. (Aridaje).

 

Tutti i giornali: “Pippo Civati a un passo dall’addio” (Aridaje. Forse stavolta è quella buona, ma attenzione all’effetto Montezemolo: scendo-non scendo in campo).

 

Repubblica, cronache: “Cara mamma sono vegetariano. Il coming out divide le famiglie” (suocera fruttariana-nuora crudista?; marito carnivoro-moglie macrobiotica”- per fortuna c’è la notizia della pagina dopo: “Caccia aperta all’interruttore che spegne la fame”.

 

La Stampa, cronache: parla la ex miss Martina Colombari: “noi 40 enni di oggi? Praticamente ragazze” (se lo dice lei)

 

La Stampa, cronache: “Fiorello confessa: non presenterò mai Sanremo o un talent” (se lo dice lui)

 

Il Fatto: “Matteo, De Bortoli e l’esprit de l’escalier” (titolo della giornata).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi