cerca

RECENSIONE / Omron HeartGuide, lo smartwatch che misura la pressione sanguigna

Arriva in Italia lo smartwatch di Omron che pensa alla salute (e non solo) e con funzioni mediche certificate

3 Maggio 2020 alle 16:37

Omron HeartGuide

Lo smartwach per la misurazione della pressione

Gli ultimi anni del mondo mobile (Android e iOS) hanno indubbiamente visto l’esplosione dei wearable. Smartwatch, band, ring, pods di ogni marca hanno invaso il mercato. In particolare, gli smartwatch si sono imposti come accessorio imprescindibile su due fronti: fitness e salute. Infatti, aiutare gli allenamenti quotidiani e tenere sotto controllo alcuni parametri fisiologici sono ormai diventati normalità per tanti utenti e funzioni ordinarie dei tanti modelli di smartwatch sul mercato.

Da qui è partita Omron – società Giapponese tra i leader mondiali nel campo delle attrezzature mediche e nei sistemi di misurazione della pressione sanguigna – che ha realizzato uno smartwatch (compatibile con Android e iOS) in grado di misurare anche la pressione del sangue e aiutare a monitorarne condizioni e cambiamenti.


Com'è

L'aspetto è quello di un normale smartwatch, con quadrante rotondo in metallo e cinturino in gomma. Nel complesso l'estetica e gradevole e moderna e il touch and feel restituisce un senso di robustezza e solidità.

Si tratta certamente di un orologio dalle dimensioni importanti, che rientra tra quelli più grossi in commercio (quelli con casse tra 42 e 44 millimetri, per intenderci), questo perché le funzioni sono molte e infatti Omron ha dovuto registrare ben 80 brevetti per far stare tutto in uno smartwatch tutto sommato compatto.

Sul lato destro della cassa troviamo un tasto fisico per navigare nel menu e uno per avviare la misurazione della pressione.


Come va

Funziona come i polsini per la misurazione della pressione arteriosa del medico, grazie alla tecnologia oscillometrica, lo standard riconosciuto dalla FDA (Food and Drug Administration, USA). In pratica, nel polsino è integrata una parte gonfiabile che si attiva e può misurare con sufficiente precisione la pressione del sangue. Nei nostri test i risultati sono stati paragonabili a quelli ottenuti con i misuratori medici presenti in farmacia.

HeartGuide ha proprio un bracciale gonfiabile all’interno del cinturino che effettua la lettura della pressione, un elemento chiave di differenziazione che distingue questo strumento da altri dispositivi indossabili basati sulla tecnologia dei sensori, che forniscono solo stime della pressione sanguigna: in questo caso la misurazione è effettiva.

Il sensore di battito cardiaco, essendo tutto lo spazio attorno al polso già coperto dal misuratore di pressione, si attiva solo nel momento in cui viene misurata la pressione, quindi non sarà possibile una misurazione h24 ma sarà possibile rilevarla all'occorrenza, avviando le misurazioni.

L'autonomia è paragonabile a quella di tanti altri smartwatch sul mercato e riesce a fare senza problemi la giornata e arrivare anche a due giorni di utilizzo, caricandolo quindi 2-3 volte a settimana (caricatore proprietario, incluso in confezione), a seconda della frequenza di utilizzo delle sue funzionalità. Il dispositivo indossabile è dotato di un display transflettivo retroilluminato a colori che consente di di leggere con davvero una buona resa, in ogni condizione di luce, le informazioni e le misurazioni.


Cosa fa

La misurazione della pressione è per molti un fondamentale test sanitario, soprattutto chi deve fare i conti con alcune patologie cardiocircolatorie e cardiache e, in generale, è una informazione che può essere utile in molte situazioni sportive, lavorative o di stress e affaticamento. Alcuni studi, infatti, mostrano che il regolare auto-monitoraggio della pressione arteriosa può ridurre il rischio di ictus fino al 20% e di malattie coronariche del 10% (e sono già noti casi in cui uno smartwatch sia stato in grado di segnalare anomalie, ad esempio cardiache, e prevenire infarti o ictus). In altri termini, avere sotto controllo la pressione può essere utile per dare alcune importanti indicazioni sullo stato di salute o preallarmi di possibili problemi o patologie.

Oltre alla pressione sanguigna, HeartGuide offre molte delle funzionalità di un normale smartwatch: è possibile visualizzare e-mail, chiamate e notifiche, tracciare le proprie attività, come passi, corsa, calorie bruciate e distanza percorsa. Inoltre, HeartGuide è in grado di monitorare in modo molto accurato l’attività del sonno, anche quando si va a letto e ci si addormenta, rilevando anche se lo stato di sonno è profondo o leggero.

Il dispositivo si controlla con una facile applicazione – AppHeart, scaricabile su Play Store e App Store – da installare sul proprio smartphone, che consente di verificare i valori in modo molto preciso: pressione arteriosa, pulsazioni, passi, calorie consumate e sonno (basato sul sensore di movimento e non sul battito cardiaco che, come abbiamo visto, non è costante).

Vi è poi la possibilità di decidere quali informazioni visualizzare: chiamate, SMS, Gmail e ovviamente AppHeart.


Quanto costa

Il listino è fissato a 549 euro ed è acquistale sullo store ufficiale Omron (qui). Un prezzo sicuramente importante, ma stiamo parlando di un dispositivo con materiali di qualità, diversi brevetti e soprattutto numerose certificazioni mediche e funzioni esclusive.


Conclusioni

Non si tratta di un semplice weareble ma qualcosa di più, probabilmente inaugura una serie di dispositivi che uniscono funzioni professionali (in questo caso, mediche) con le normali funzioni smart e consumer. Se si ha necessità di avere sotto controllo la pressione del sangue (per sport, per monitorare certe patologie o per esigenze di età o di lavoro), sicuramente è un prodotto affidabile e al top, con un bel design, materiali premium e un prezzo adeguato alle funzioni e prestazioni.

Marco Giorgio

Marco Giorgio

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi