L'illusione che la professione sia oggetto d'amore

Tim Cook applaudito a Firenze e il McDonald's preso d'assalto: il paradosso degli studenti di fronte alla complessità del mondo del lavoro 

16 Ottobre 2017 alle 15:43

L'illusione che la professione sia oggetto d'amore

Milano. Foto LaPresse/Vince Paolo Gerace

Studiate ciò che volete ma nel frattempo imparate linguaggi di programmazione e poi mandatemi il curriculum, ha detto in buona sostanza Tim Cook a dei liceali a Firenze. Il curioso è che l’amministratore delegato di Apple, nonché erede del potere spirituale di Steve Jobs, ha incontrato questi studenti proprio mentre, in tutta Italia, altri studenti protestavano contro l’alternanza scuola/lavoro. E si è dunque ingenerato il paradosso che, da un lato, Tim Cook venisse applaudito perché decretava la sostanziale indifferenza fra gli indirizzi dell’istruzione, fagocitati tutti dalla supremazia della professione informatica; dall’altro, intanto, cortei e slogan si scagliavano contro una legge che tenta di far imparare agli adolescenti la complessità del mondo del lavoro già mentre studiano. E mentre degli studenti si lanciavano il raid contro McDonald’s per protestare contro una multinazionale che costringe gli adolescenti all’apprendistato di un lavoro odioso, degli altri studenti riservavano ovazioni al capo della Apple quando diceva che, da adolescente, il suo sogno era di amare il proprio lavoro; senza considerare che venire illusi che il lavoro sia oggetto d’amore, anziché mero strumento di sussistenza, è il giogo più incrollabile della schiavitù.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • GianniR

    17 Ottobre 2017 - 11:11

    Il mondo sognato da questi (pseudo-)studenti (e dai loro mentori, come Tim Cook) e' far lavorare gli immigrati (pardon, i rifugiati) nei McDonald.

    Report

    Rispondi

  • Nambikwara

    Nambikwara

    16 Ottobre 2017 - 18:06

    (continua da sotto)dall'informatica".No,caro Gurrado non indifferenza tra gli indirizzi,ognuno prenda il suo(che ci piace)ma,in specie nel futuro,letteratura,filosofia,ingegneria e ciò che facevo io organizzazione industriale (Tim in industrial engeneering che è la stessa cosa) dovranno essere migliorati nel lavoro che si esplica(qualsiasi tipo,professori,ingegneri,giornalisti,filosofi,operatori)da NOSTRI programmi informatici. Quindi il programmare non è fagocitare ma supportare il particolare tipo di lavoro che svolgiamo.E' il "Tim Cook" di turno che ci chiederà di fare il nostro lavoro(o in proprio)in modo più efficace attraverso programmi ad hoc.Sono sicuro che lei si sarà costruito un programma ad hoc(magari in Prolog:programmazione logica usato per l'AI Artificial Intelligence)per cercare meglio nel suo data base e scrivere gli articoli e modificando alcuni"pezzi"in base alle necessità:una volta c'era la lima,oggi c'è il Prolog,Oracle..per fare il"pezzo". Di ciò parlava Tim Cook

    Report

    Rispondi

  • Nambikwara

    Nambikwara

    16 Ottobre 2017 - 18:06

    Dal titolo mi verrebbe da ridere pensando "Certo non è mica , la professione, una bella donna, quindi solo un fesso può provare questa illusione"; ma fesso certo non è Tim Cook. Infatti ciò che espone ai ragazzi Tim è se stesso, la sua storia di successo che come chi le scrive ha sempre pensato di fare il direttore di fabbrica dalle elementari e ho finito di riorganizzare direttori di fabbriche e CEO di aziende.E l'"amare" è semplicemente essere se stessi (e piacersi) nel proprio lavoro e lo si è totalmente se ci piace e ci realizza nella vita dandoci anche sussistenza e anche di più; per Tim molto di più. Certo,non tutti della audience, riusciranno: o perchè non hanno sogni o per altre circostanze ma Tim fa intravedere la via. Altro errore in apertura: "Studiate ciò che volete ma nel frattempo imparate i linguaggi di programmazione..." e quindi continua, alcune righe sotto "Tim Cook venisse applaudito perchè decretava la tot.le indifferenza...dell'istruzione, fagocitati..(contin)

    Report

    Rispondi

Servizi