Salvatore Merlo

Salvatore Merlo

Milano 1982, giornalista. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.

Trovati 1197 risultati

Burocrazia criminogena: come l’illegalità asfissia il centro storico
Il Cav. e il capolavoro del non programma
 Perché Di Maio rischia grosso a candidarsi nella sua Pomigliano
Scatta il momento Franceschini
La competenza, la monnezza e le regole. Lombardi racconta il suo M5s
Storie di padri e figli
I ragazzi di Grillo dovevano cambiare il mondo, ma è stato il mondo a cambiare loro
Oltre la Boschi c'è di più
Più che una commissione d’inchiesta sulle banche sembra un film di  Sordi
Il caso Boschi accende una luce sulla maledizione del renzismo: la velocità
La resa di Malagò
I Casaleggio Leaks
Sim-sala-Cav
Non si governa con un like. Parla Veltroni

Multimedia

Servizi