Salvatore Merlo

Salvatore Merlo

Milano 1982, giornalista. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.

Trovati 1276 risultati

Tria e le deleghe. Il conflitto più profondo all’interno del governo è sull’economia
Vitalizio party
A Roma il M5s prepara la "festa" ai vitalizi
Di Maio nel labirinto Rai
A scrocco con Sgarbi
Marco Bentivogli, l'antipopulista
La gara Salvini-Di Maio
“Con Marino sbagliammo e la città non capì il Pd”
Caro Cav., batti un colpo
Dopo la batosta il Pd scruta le mosse di Macron e Ciudadanos. E Martina?
Capitale inetta, nazione infetta
Come occupare la Rai
Tutti contro tutti in un M5s su cui incombe l’assenza di Grillo
“Vi spiego il silenzio di Fico, tra Lenin e casaleggismo democratico”

Multimedia

Servizi