cerca

Augias è un caro Sig. Pallelesse, ma su Mancuso vi sbagliate

Vabbè, Augias è un simpatico Signor Pallelesse, ma su Vito Mancuso voi foglianti antipatizzanti vi sbagliate di grosso.

15 Aprile 2009 alle 19:49

Al direttore - Mentre ammiro i pensosissimi volti di Corrado Augias e Vito Mancuso intenti a disputare sull’Eterno nella grande foto con cui la Mondadori sta lanciando il loro brillantissimo instant book teologico è impossibile evitare di pensare che anche per loro vale il celebre detto secondo il quale il Signore prima li fa e poi li accoppia.
     Ruggero Guarini

Vabbè, Augias è un simpatico Signor Pallelesse, ma su Vito Mancuso voi foglianti antipatizzanti vi sbagliate di grosso. E’ acattolico, ma interessante, parecchio.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi