Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio da dieci anni e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Trovati 1533 risultati

La lotta al declinismo è un fattore di buon senso
Si può essere ottimisti sull’ottimismo? Ragioni della pazza festa fogliante
L'ultimo referendum sulla rottamazione
Il populismo osceno spiegato da Gabanelli
I veri vuoti di Bankitalia
Ops, i grillini nel ventilatore
Meglio restare nei mercati che uscire di testa
Dai vaccini alla Catalogna. Perché le democrazie sono vittime del proprio successo
Grillo e il golpe silenzioso contro lo stato di diritto
Il vero inciucio è l'Italia del veto
Buon compromesso contro lo sfascio
Il dalegrillismo e il fascismo immaginario
Il partito di Mattarella
Ilva: statalismo o liberismo?

Multimedia

Servizi