House of Vidal

Vite parallele di Spacey e dello scrittore americano (che avrebbe molto riso su tutta la vicenda)

House of Vidal

A sinistra Gore Vidal, foto via Wikimedia commons

Roma. Che risate si sarebbe fatto Gore Vidal. Chissà che avrebbe detto del suo biopic bloccato per amoralità del protagonista. Come è noto il colosso Netflix ha congelato “Gore”, il film sul celebre scrittore statunitense morto nel 2012, a causa delle presunte molestie d’epoca e delle scorribande nautiche recenti di Kevin Spacey che lo avrebbe dovuto impersonare (e lo ha impersonato nelle molte riprese già filmate tra Roma e la Costiera).   Vidal era arrivato a Roma per la prima...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi