I dubbi dei politici cattolici sulla svolta pentastellata di Avvenire

Lupi: “Sono sorpreso e stupito. Ho il dubbio si tratti di un’uscita meditata e concordata con la Cei. Servirebbe un confronto”. Fioroni: “Da Tarquinio una provocazione alla coscienza dei cattolici democratici”

I dubbi dei politici cattolici sulla svolta pentastellata di Avvenire

Nunzio Galantino, segretario generale della Cei (foto LaPresse)

Roma. “Bene Luigi Di Maio contro le aperture domenicali. Vicini su tre quarti dei grandi temi”, dice il direttore dell’Avvenire Marco Tarquinio al Corriere della Sera, presentando l’intervista che lo stesso Beppe Grillo ha rilasciato all’Avvenire. Cosa ne pensano i politici di formazione cattolica, pur ormai sparsi in una pluralità di sigle politiche? Ex presidente della Fuci, ex senatore del Pd e costituzionalista di riferimento della proposta di riforma di Renzi, Stefano Ceccanti ritiene che in realtà il vero tema...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi