L'antifascismo italiota

A giudicare i cartelli dello stabilimento di Chioggia siano gli storici, non i tribunali

L'antifascismo italiota

Uno dei cartelli di Playa Punta Canna, la spiaggia fascista di Chioggia

C’è una domanda che ho sempre posto invano ai difensori della “Costituzione più bella del mondo”: “La nostra Costituzione è bella perché conforme allo spirito della democrazia o è bella la democrazia solo se riconosce tutte le norme e principi contenuti nella nostra Costituzione?”. Se è vero, come scrive Michele Ainis, che “nel Dopoguerra i nostri padri fondatori ci impedirono di tornare indietro, non di guardare avanti” questo non significa, forse, che delegittimarono ogni partito conservatore – rispettoso o meno...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzolodigiani

    11 Luglio 2017 - 19:07

    Quel tale di Chioggia che lei, elegantemente, annovera fra gli individui con qualche problema di adattamento sociale, non mi pare meriti eccessive attenzioni. Non mi pare meriti eccessive attenzioni l'imbecillità. Difficile, tra l'altro, abolirla per legge.

    Report

    Rispondi

Servizi