Alitalia e il rischio di un salvataggio mascherato

Mentre va in scena il solito scontro ideologico una cosa è chiara: il conto della compagnia, in ogni caso, non farà mai zero per le casse dello Stato

Alitalia e il rischio di un salvataggio mascherato

Manifestazioni dei lavoratori Alitalia (foto LaPresse)

San Cleto Alideologia. Puntuale come la beffa quando la situazione si fa seriosa è arrivato il dibattito su cosa sta sopra e sotto la crisi di Alitalia: l’ideologia, perbacco. La compagnia è una pila scarica, ma le polarità sono sempre opposte e stamattina mostravano la loro carica positiva-negativa viaggiando sulle onde della radio. Cominciamo dalla casa del titolare di List, Radio24: Giovanni Minoli ha intervistato Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico, il quale ha detto un paio di cose interessanti: ...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • albertoxmura

    26 Aprile 2017 - 16:04

    Francamente trovo specioso che si accusi il management nel caso Alitalia. Viene il sospetto che si voglia dire: "i lavoratori non hanno colpe, perché dovrebbero rimetterci?". Ora, che il management abbia operato male è cosa banale. Tutte le volte che un'azienda fallisce, è perché ha fatto peggio di quelle che prosperano nel medesimo segmento di mercato: Ne consegue che i suoi manager hanno operato male (cioè: peggio di quelli delle aziende che restano sul mercato). E' questo il caso di Alitalia. Ma ciò fosse una buona ragione per la nazionalizzazione dell'azienda, bisognerebbe nazionalizzare tutte le aziende che falliscono, con la conseguenza che, alla fine, finirebbe con il fallire il Paese. E' venuto il momento di risanare l'economia italiana, con una guerra spietata alle diseconomie pubbliche, lasciando che sia il mercato a farsi carico di eliminare quelle private. Per carità: ci sono gli ammortizzatori sociali. Nessuno vuole abolirli. Ma le regole debbono essere uguali per tutti.

    Report

    Rispondi

  • lisa

    26 Aprile 2017 - 13:01

    Mi fate un favore? Ma davvero? Lo provate a chiedere ai contribuenti che farci con Alitalia? Tanto da anni è affare esclusivamente loro, che l'hanno salvata e strapagata (con il loro stipendio, di fatto già diminuito e mangiato dalle tasse, cosa che i dipendenti di Alitalia non intendono fare). Cominciamo a capire quanta voglia c'è in giro, con questa pressione fiscale, di ripianare debiti altrui, fatti di piani industriali inconsistenti e manager che, a quanto pare, non sono stati abbastanza capaci. Per me è ora di portare i libri in tribunale.

    Report

    Rispondi

Servizi