L'uragano Irma avanza verso la Florida. La diretta

Trump dichiara lo stato di emergenza in molti stati. Potrebbe essere uno dei fenomeni più disastrosi degli ultimi 10 anni

L'urgano Irma, che ha raggiunto la massima categoria di intensità definita "senza precedenti" sull'Atlantico, avanza verso le isole di Sant Martin e San Bartolomeo, e minaccia vari paesi dei Caraibi e anche la Florida. Il centro statunitense degli uragano, NHC, ha avvertito che Irma si è trasformato in un uragano "estremamente pericoloso", di categoria 5, la più elevata nella classificazione di questi fenomeni. Il presidente Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza in Florida, Porto Rico e le Isole Vergini. Lo stato di emergenza consente al ministero della Sicurezza nazionale americano e alla Fema (Federal Emergency Management Agency), la protezione civile Usa, di mobilitare in queste zone le risorse necessarie. Secondo il National Hurricane Center, si tratta di un uragano potenzialmente catastrofico, tra i più forti degli ultimi 10 anni nell'Atlantico, peggiore di Harvey che con le sue inondazioni record ha messo in ginocchio il Texas e ucciso 60 persone. Alle Isole Keys e a Miami sono già scattati ordini di evacuazione, in vigore da oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi