Non è una guerra scema

Non trattate la crisi nordcoreana come uno show di macchiette

Non è una guerra scema

Il leader nordcoreano Kim Jong-un

Il presidente americano Donald Trump ha scritto su Twitter che ogni “soluzione militare” contro la Corea del nord è pronta, poi ha condiviso il post del Comando americano nel Pacifico, che mostrava i bombardieri supersonici B-1 posizionati a Guam, pronti per l’uso. Negli ultimi giorni, la guerra di propaganda e provocazioni tra America e Corea del nord ha cambiato passo: non si era mai visto un presidente americano rispondere al leader nordcoreano Kim Jong-un con il suo stesso linguaggio. La...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • iksamagreb@gmail.com

    iksamagreb

    11 Agosto 2017 - 22:10

    Si vive immersi nei due infiniti di Einstein: l'universo creato, e l'insipienza umana. Per questo, da che mondo è mondo, si spera in Dio.

    Report

    Rispondi

  • tamaramerisi@gmail.com

    tamaramerisi

    11 Agosto 2017 - 22:10

    Non sono ad aspettare Trump e Kim. Sono ad aspettare quella puttanissima Europa, per capire dove Diavolo sta, da quale parte. Stanno aspettando di vedere se esiste in Occidente il popolo di Dio, o se invece no, se esiste solo la Merkel di turno.

    Report

    Rispondi

Servizi