Liberali e gollisti si può? Macron dice sì, e pensa alle privatizzazioni

Lo stato francese pronto a cedere asset per recuperare 10 miliardi, allo scopo di finanziare progetti destinati all’innovazione

Liberali e gollisti si può? Macron dice sì, e pensa alle privatizzazioni

Emmanuel Macron (foto LaPresse)

Parigi. “La competizione è la leva che può sollevare il mondo delle nostre imprese”. Questa frase di Charles de Gaulle, scritta nei suoi “Mémoires d’espoir”, è stata citata qualche tempo fa dall’ex candidato alle presidenziali François Fillon per sostenere che il generale “era liberale” e che gollismo e liberalismo possono conciliarsi, nonostante certi membri della destra sovranista arriccino il naso quando qualcuno osa avvicinare i due termini. E la questione su come coniugare gollismo e liberalismo è tornata al centro...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    02 Agosto 2017 - 13:01

    Liberali e gollisti si può? Certo che sì do ossimori si può campare una lunga vita come ha fatto Pan nella : Radicali ( il contrario di liberale) e liberale i( il contrario di radicale). E Macron ? Un elogio al lettore che ha commentato giorni addietro " Che maron sto Macron". E il Foglio che bacia le pile al ragazzotto potente nel suo paese più della kaiserlein nel suo. Quando qualcuno ha un grande potere essere piaggeristi è un dovere . Al Foglio c'è qualcuno che fa coming out su Macròm deux maròn ?

    Report

    Rispondi

Servizi