Processo ai capitali di stato

La storia delle fusioni mancate spinge Fincantieri a virare verso il mercato

Alberto Brambilla

Email:

brambilla@ilfoglio.it

Processo ai capitali di stato

L’abisso tra nazionalismi e realtà. La contesa Macron-Fincantieri ha avuto una tale coloritura patriottica da mettere i problemi aziendali in secondo piano (foto LaPresse)

Quando le operazioni di fusione e acquisizione falliscono, o sono in bilico, le debolezze degli attori coinvolti vengono esposte in pubblico perché gli analisti e il mercato cominciano a ragionare sulle cause delle mancate nozze. Un filo rosso che porta all’attuale contesa per i cantieri oceanici di Saint-Nazaire tra lo stato francese e l’italiana Fincantieri.   Per esempio a inizio 2017 la ventilata acquisizione di Assicurazioni Generali da parte di Intesa Sanpaolo – ipotesi poi ritirata in seguito alle misure...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi