Le regole del M5s per gli aspiranti premier e gli attacchi a Londra e Parigi. Le notizie del giorno in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Le regole del M5s per eleggere il premier e gli attacchi a Londra e Parigi. Le notizie del giorno in breve

LaPresse/Stefano Cavicchi

DALL'ITALIA

  

Il movimento 5 stelle ha reso note le regole delle votazioni online per eleggere il candidato premier, che sarà anche il “capo della forza politica”. Un post pubblicato sul “blog delle stelle” ha stabilito che potranno partecipare alla competizione anche gli indagati, purché non abbiano a proprio carico procedimenti giudiziari “per fatti o comportamenti gravi”.


Salvini annuncia il ricorso della Lega contro il blocco dei conti correnti del partito disposto dal tribunale di Genova. “E’ un attacco politico”, ha dichiarato il segretario del Carroccio, al quale la procura genovese ha replicato spiegando di aver agito “a tutela del Parlamento”.


Vivendi notifica la propria posizione in Tim (23,9 per cento) al governo, nel rispetto delle specifiche norme che regolano gli in vestimenti stranieri nel campo della difesa e della sicurezza nazionale.


Padoan favorevole al superministro delle Finanze europeo, come da proposta avanzata dal presidente della Commissione Ue Juncker. “Sarebbe l’accelerazione più efficace”, dice il ministro.


Introdotto un limite alle commissioni interbancarie per i pagamenti con carta o bancomat tramite Pos: il governo italiano recepisce così la relativa direttiva europea.


Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,23 per cento. Differenziale Btp-Bund a 171 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,19 sul dollaro.

  

DAL MONDO

  

Attacco terroristico nella metropolitana di Londra. Una bomba di fabbricazione artigianale è parzialmente esplosa all’altezza della stazione di Parsons Green, provocando 22 feriti. La polizia ha dichiarato che si tratta di terrorismo e, grazie alle immagini delle telecamere, è riuscita a identificare un sospetto.


A Parigi nella stazione della metro Chatelet, un militare è stato assalito da un uomo che inneggiava ad Allah. Sempre di matrice islamica sembra essere l’aggressione a Chalon sur Saon, nella Loira, dove due donne sono state colpite con un martello da un passante.


Guterres: “Nuova palese violazione”. Così il segretario generale dell’Onu ha commentato il nuovo test missilistico di Pyongyang e ha indetto una riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza.


I fondi della Catalogna sono sotto tutela da parte di Madrid per evitare che i soldi pubblici venga utilizzati per finanziare il referendum sull’indipendenza previsto per il primo ottobre. Il governo centrale spagnolo pagherà direttamente gli stipendi pubblici catalani.


E’ iniziato a Tallin l’Ecofin, la riunione dei ministri delle Finanze europei. Tra gli argomenti di dibattito ci saranno la Web Tax, il sistema di tassazione da applicare ai giganti del web, e la creazione di un ministero delle Finanze europeo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi