Aumentano i detenuti in Italia e il razzo iraniano. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Aumentano i detenuti in Italia e il razzo iraniano. Le notizie del giorno, in breve

In Italia 

Approvato il decreto banche venete. Il Senato ha convertito definitivamente in legge il provvedimento con 148 voti a favore e 91 contrari. Il governo aveva posto la fiducia.

Il sistema bancario italiano è “frammentato” rispetto a quelli degli altri paesi europei. Esistono banche troppo deboli, secondo il Fmi.

 


 

I detenuti sono aumentati di 2.967 unità rispetto all’anno scorso. Lo scrive l’associazione Antigone nel pre-rapporto 2017 sulle carceri italiane. Il sovraffollamento aumenta “pericolosamente” secondo l’associazione.

 


Enel chiude il primo semestre in utile di 1,84 miliardi, con una crescita dello 0,7 per cento rispetto al primo semestre dello scorso anno.

 


Gli uffici dell’Acea sono stati perquisiti dai carabinieri, che hanno sequestrato la documentazione relativa al rifornimento dal lago di Bracciano.

 


 

Gianni Melillo è il nuovo procuratore capo di Napoli. Il magistrato era finora fuori ruolo alla presidenza della Repubblica.

 


 

Luca Lotti ha ricevuto Valerio Catoia a Palazzo Chigi. L’atleta paralimpico, che salvò una bimba dall’annegamento, è stato premiato con una medaglia e una targa.

 


Borsa di Milano. Ftse-Mib +0,26 per cento. Differenziale Btp-Bund a 156 punti. L’euro chiude in calo a 1,16 sul dollaro.

 


 

Nel mondo

La Russia risponderà all’insolenza americana. Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin, commentando le nuove sanzioni approvate dal Congresso. Secondo Putin le misure sacrificano le relazioni russo-americane “per risolvere questioni di politica interna”.

 


 

Trump proporrà un taglio delle tasse agli individui e alle imprese. In un comunicato la Casa Bianca ha inoltre annunciato che abbandonerà il piano presentato in campagna elettorale di aumentare le tasse sulle importazioni per ridurre il deficit.

Il Pentagono ignorerà il bando ai transgender nell’esercito decretato ieri da Trump, almeno finché non saranno stilate linee guida ufficiali.

 


 

Scontri alla moschea al Aqsa a Gerusalemme. Decine di palestinesi sono rimasti feriti durante gli scontri con la polizia israeliana dopo che i fedeli sono stati riammessi al Monte del Tempio per la prima volta in due settimane.

 


  

L’Iran ha testato con successo un razzo per la messa in orbita dei satelliti. Per il dipartimento di stato americano è di una violazione delle sanzioni Onu.

 


 

Charlie Gard è stato trasferito in una clinica per malati terminali. Lo ha deciso l’Alta corte inglese.

 


 

La Germania richiama 30.000 Porsche dal mercato. Le auto con motore diesel avevano un sistema che consentiva di truccare il livello delle emissioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi