Spionaggio cinese, la reazione europea

Caso Zhenhua, la Commissione Ue non commenta

David Carretta

Per affrontare casi di violazione della privacy nei confronti di cittadini europei vale "la base giuridica Gdpr", dice al Foglio un portavoce di Bruxelles. "Ma non è facile da mettere in opera". Su Pechino e l'attività di spionaggio: "Non è al momento possibile dire cose più precise"

Di più su questi argomenti: