Dalla protesta all'aggressione. I no vax contro tre deputati Pd

Mentre lasciavano Montecitorio, i tre sono stati accerchiati dai manifestanti. Calci e pugni contro la loro automobile 

Finisce con un'aggressione contro tre deputati del Partito democratico la mattina dei manifestanti anti vax, che dopo l'approvazione della legge sull'obbligatorietà dei vaccini hanno inseguito e preso a pugni e calci la macchina dei deputati Salvatore Capone, Elisa Mariano e Ludovico Vico. "Ci hanno inseguito, circondato e insultato. Ci siamo molto spaventati – racconta all'Agi Elisa Mariano – Quando hanno capito che eravamo deputati ci hanno cominciato a insultare. Noi ci siamo subito riparati nella macchina che era posteggiata nella strada che porta a piazza Capranica. A quel punto hanno cominciato a prendere a calci la vettura. Credo che siamo oltre il senso del limite".

     

  

  

 

I manifestanti erano in presidio a Montecitorio dalla mattina, durante il voto sul provvedimento. I tre deputati sono stati circondati mentre lasciavano la Camera e una volta riconosciuti dagli antivaccinisti, avvicinati e circondati. "Siamo stati inseguiti da decine e decine di persone – dice all'Agi Salvatore Capone – fino a quando siamo arrivati alla macchina. Erano veramente tanti, hanno circondato l'auto, l'hanno presa a pugni e calci. Eravamo spaventati, temevamo che potessero rompere i vetri". 

    

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    28 Luglio 2017 - 20:08

    Ma non hanno ancora capito qual è l'unico sistema per attivare l'unico neurone incrostato nelle teste vuote di questi imbecilli isterici?

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    28 Luglio 2017 - 17:05

    Stupirsi e indignarsi perché cani con la bava alla bocca, lasciati liberi di scorrazzare impuniti e ovunque, cerchino d'azzannare, è il colmo dell'ipocrisia. Ma non ci fate caso, tutto rientra nel copione. Quello della tragedia all'italiana. Non è vera tragedia e neppure commedia. è un nuovo genere: il ridicolo collettivo.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni

    28 Luglio 2017 - 17:05

    A questa gente toglierei subito la genitorialità perchè l'esempio che danno ai loro figli è assolutamente deleterio: ignoranza e intolleranza. Al momento del voto ricordiamo chi ha votato contro la legge sui vaccini e chi ha eccitato questi imbecilli: 5 stelle e Lega

    Report

    Rispondi

Servizi