Lettera d'amore a Melissa Satta

Gentile Melissa Satta, vi amo (più di tutte). La scorsa settimana vi ho visto ospite a “Tiki Taka”. Eravate bellissima. Gli stivali neri vi donavano al punto che se uno era già innamorato di voi impazziva.

melissa satta

Melissa Satta (foto LaPresse)

Gentile Melissa Satta, vi amo (più di tutte). La scorsa settimana vi ho visto ospite a “Tiki Taka”. Eravate bellissima. Gli stivali neri vi donavano al punto che se uno era già innamorato di voi impazziva.

Vi mando un bacio grande.


P.S. Potremmo vederci oggi presso l’agriturismo di Lippi a Milano Marittima?


P. P. S. Melissa ti amo tanto!


P. P. P. S. In merito all’argomento di “Tiki Taka”, per me Higuaín ha fatto bene a non esultare dopo il gol. Per te?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi