Non è la solita estate greca

Atene torna sui mercati, Tsipras non sembra più lui e l’Europa se la cava

Non è la solita estate greca

foto LaPresse

Negli ultimi sette anni le cronache estive sono state monopolizzate dal dramma economico, sociale e politico greco – l’innesco per una “imminente” deflagrazione dell’euro di fronte a impalpabili burocrati brussellesi. Questa estate racconta un’altra storia. A tre anni dall’ultimo test della fiducia degli investitori, la Grecia è tornata sui mercati finanziari con una nuova emissione di titoli di stato a cinque anni che ha raccolto 3,5 miliardi di euro a fronte di una domanda da 6,5 miliardi. E’ un’ottima cosa...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giantrombetta

    26 Luglio 2017 - 09:09

    Il commissariamento e la troika c'entrano nulla con la nuova estate greca? Il demone dell'austerita' europea contro il quale Renzi continua a lanciare proclami ed anatemi produce solo miseria e poverta' ? Sarà mica che quella strada dovremo imboccare pure noi per avere una prossima estate senza incendi devastanti? E magari con almeno un po' più di acqua nei rubinetti di casa del centro sud, piuttosto che nei rigagnoli sotterranei in cui si disperde inutilmente più della metà di quello che gli ecologisti chiamano il bene più prezioso? Sarebbe ora di provvedere alla manutenzione degli impianti idrici pubblici, ammonisce con solennità il ministro dell'ambiente. Che magnifica scoperta! Forse non sarebbe stato male anticiparla in consiglio dei ministri quando si e' considerato prioritario per la crescita ( da intendersi elettorale ) distribuire bonus, ovvero mance, a destra e a manca. Fin che la barca va, si suole ripetere. Ma se tubi e valvole perdono, la barca affonda. Pare.

    Report

    Rispondi

Servizi