A Locarno i registi americani sono in pace col cinema

Il grande mistero di questa edizione è Benchetrit

A Locarno i registi americani sono in pace col cinema

Piazza Grande, Festival del cinema di Locarno

Dopo anni di festival, l’esperienza insegna. Quando serve una via di fuga – al Locarno Festival, in questo caso – sfogliamo il catalogo cercando un film made in Usa. Non deludono. E sono diretti da registi in pace con il cinema. A differenza degli europei, che del loro contenzioso con l’arte cinematografica menano gran vanto, gli americani non odiano il cinema, non vogliono reinventarlo ogni volta che scrivono una sceneggiatura, non trovano antiquate le trame e neppure i personaggi, non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi