America provoca, Cina risponde. Ma combattono due guerre diverse

Per elaborare una strategia così sofisticata, che colpisca il cuore politico e la base elettorale di Trump, serve una profonda conoscenza del nemico. Non è un caso se i consiglieri economici di Xi hanno studiato negli Stati Uniti

Giulia Pompili

Email:

pompili@ilfoglio.it

4 Aprile 2018 alle 21:02

America provoca, Cina risponde. Ma combattono due guerre diverse

Donald Trump e Xi Jinping con le mogli a Pechino (foto LaPresse)

Roma. “Non siamo in una guerra commerciale con la Cina”, ha tuittato ieri il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, “Questa guerra è stata persa molti anni fa a causa dei pazzi, o incompetenti, che hanno rappresentato gli Stati Uniti. Ora abbiamo un deficit commerciale di 500 miliardi di dollari l’anno, con altri 300 miliardi di dollari per furto di proprietà intellettuale. Non possiamo lasciare che questo continui!”. America e Cina non saranno ancora nel pieno di una guerra commerciale,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • adebenedetti

    08 Aprile 2018 - 01:01

    Desidero ricordare che se la Cina non compra la soia dagli USA dovra` comperarla dal Brasile che non dispone della quantita` necessaria a soddisfare la Cina. Allora? Seplice gli USA venderanno la soia al Brasile che a sua volta ecc. ecc. Con questo giro la soia per la Cina costera` di piu` di quanto dovrebbe pagare con i dazi. Io vivo in Michigan,

    Report

    Rispondi

  • branzanti

    04 Aprile 2018 - 22:10

    Solito problema che riguarda gli americani nei confronti di molti paesi : tremila anni di civiltà e di storia valgono assai di più di qualche pioniere puzzone in cerca di terra e forgiano la mente dei popoli al ragionamento ed all'astuzia. Difficile prevalere quando si oppongono solo arroganza e prepotenza. Insomma nella tenzone commerciale è gioco, partita e incontro per Pechino (che risate senza amare minimamente i cinesi).

    Report

    Rispondi

    • Skybolt

      05 Aprile 2018 - 18:06

      Non sono sicuro che non sia amore....

      Report

      Rispondi

Servizi