Al voto, al voto!

I renziani pensano alle urne anticipate dopo le primarie di domenica: “Si vota dopo l’estate”

Email:

allegranti@ilfoglio.it

Al voto, al voto!

Matteo Renzi (foto LaPresse)

Roma. Prima il referendum del 4 dicembre, poi le primarie del Pd. Le attese della politica italiana sembrano non esaurirsi mai; c’è sempre qualcosa che deve accadere. Domani però un’altra fase si consumerà: il Pd ritroverà il suo segretario ed è chiaro che a seconda del vincitore, gli scenari saranno diversi. L’esito delle primarie sembra tuttavia scontato e Matteo Renzi riconquisterà la guida del partito da cui si è dimesso dopo la sconfitta referendaria.   Domanda: ma il giorno dopo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi