"Consultellum non è il metodo migliore ma lo preferisco a un governo imposto", dice Giorgia Meloni

Il leader di Fratelli d’Italia dice sì al Lodo Foglio

Giorgia Meloni: “Sì al lodo Foglio"

Giorgia Meloni (foto LaPresse)

Estendere il Consultellum alla Camera e votare subito senza dover fare un nuovo governo. Il Foglio ha lanciato oggi un lodo per le consultazioni per mettere da parte il partito della graticola e ridare la parola agli elettori. Un modo semplice: utilizzare subito una legge elettorale sulla quale la Corte costituzionale ha già messo il suo bollino il 13 gennaio del 2014 e non aspettare la sentenza della Consulta del 24 gennaio che si esprimerà sulla Costituzionalità dell’Italicum.

La crisi di governo spiegata in breve

Guida rapida di Claudio Cerasa alla prima giornata di consultazioni

Sulla proposta la Lega ha mostrato interesse – “La Lega – ha detto il deputato Gianluca Pini è disponibile a votare il Consultellum alla Camera per poi andare a votare senza fare un governo” – e lo stesso dice Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia: “Il Consultellum è un proporzionale puro, secondo me non il migliore dei metodi. Fermo restando che preferisco questo al quarto governo di fila imposto. Io ho fatto una proposta di modifica dell'italicum, prevedendo eventuali vizi di incostituzionalità,  che mi sembra molto più efficace”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi