Ipotesi del modello fotocopia. La proposta di Mattarella per rinviare il voto

Il capo dello stato valuta un governo sul modello dell'esecutivo Spadolini del 1982, con gli stessi ministri

palazzo chigi

Palazzo Chigi

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha in tasca una carta da proporre a Renzi per evitare il voto immediato: un governo sul modello 1982, quando Spadolini, durante il quarantesimo governo della repubblica, guidò un governo fotocopia che aveva lo stesso organico di quello precedente.

Le tre formule rimaste sulla lavagna di Mattarella

Giornata cruciale per il Quirinale: governo di scopo (Padoan), governo del Presidente (Grasso), oppure governo della Balena Bianca (Franceschini)?

Lo schema oggi potrebbe essere questo: stessi ministri di oggi, nuovo presidente del Consiglio. La scelta potrebbe ricadere su Padoan o Grasso. Scopo: gestire l’ordinaria amministrazione e poi fare la legge elettorale. Il governo Spadolini, nel 1982, durò tre mesi e otto giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • roberto1

    07 Dicembre 2016 - 22:10

    Ecco rivelarsi, come ampiamente previsto, gli effetti dell'errore più grave commesso da Renzi: l'elezione di Mattarella aPDR. Ciò ha fornito l'alibi, la scusa a Berlusconi di sfilarsi dal Nazareno ed oggi Mattarella pare proprio il Democristiano pronto alla "restaurazione". Franceschini PDC? Tutto bene, si torna al passato, si chiude la parentesi "rivoluzionaria" e, dopo un bel Governo stile "Congresso di Vienna" il PD sarà pronto a prendere il 15% alle prossime elezioni.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni

    07 Dicembre 2016 - 16:04

    Francamente le teorie, le geometrie e i bilancini sul nuovo governo mi appassionano poco. Dei ministri del governo Renzi ne salverei alcuni fra cui Padoan, Del Rio, la Boschi e pochi altri. La questione più importante è ora la costruzione di un nuovo sistema elettorale. Non sarà facile. Proporzionale o maggioritario? Con ballottaggio o secco? Liste aperte o chiuse? Premio alla lista o al partito? L'Italicum che per mesi e mesi i 5stelle hanno sbeffeggiato ora invece lo vogliono perchè si sono resi conto che li favorirebbe e d'altra parte vale il contrario perchè PD e Forza Italia per lo stesso motivo hanno parecchi dubbi sulla convenienza dell'Italicum. Potrebbero passare anni prima che i partiti si mettano d'accordo. Ecco perchè in un altro post ho caldeggiato la permanenza a capo del governo di Renzi,

    Report

    Rispondi

    • giancarlo.pierobon

      07 Dicembre 2016 - 18:06

      Condivido ma in Primavera al voto!

      Report

      Rispondi

  • Giovanni Attinà

    07 Dicembre 2016 - 15:03

    Bisogna cambiare anche tanti ministri!

    Report

    Rispondi

Servizi