Amri è stato sopravvalutato

E’ andato in giro come un disgraziato senza veri aiuti, armato di una pistola non particolarmente efficace

Amri è stato sopravvalutato

Dopo l'attentato a Berlino (foto LaPresse)

In attesa di migliori informazioni vorrei obiettare a una descrizione di Amri che, mi sembra, lo sopravvaluta enormemente. Dò per provato che tutto quello che si è detto ufficialmente su lui sia vero. Ha lasciato documenti e telefono nel camion dal quale pure intendeva scappare, e le spiegazioni “psicologiche” che razionalizzano una simile scempiaggine sono malamente forzate. E’ andato in giro come un disgraziato senza veri aiuti, armato di una pistola non particolarmente efficace. Dove l’hanno trovato, era più simile a un barbone sbandato che a un pericoloso terrorista. Eccetera. Tutto ciò non toglie che abbia potuto ideare e attuare una strage di persone innocenti: ma è proprio questo il punto. Si può far strage ed essere un disgraziato senz’arte né parte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    28 Dicembre 2016 - 16:04

    Infatti milioni e milioni di disgraziati senza arte né parte in quanto seguaci di una parareligione senza arte nè parte stanno facendo stragi sistematiche ovunque si trovino nel mondo.

    Report

    Rispondi

  • Nambikwara

    Nambikwara

    28 Dicembre 2016 - 11:11

    Infatti, se l'avessi incontrato per strada e di notte, gli avrei dato un dono natalizio. Stia tranquillo c'è sempre qualcuno che pensa a un "assassino di gruppo" come a un disgraziato: la Societààà, 4 anni di carcere, il barcone, Lampedusa e il sabotaggio ( questo termine l'avevo già sentito) ......blà blà blà. Ps La 22 che aveva era un gadget, infatti per ammazzare usava il TIR al posto della 45 magnum: Callagan fà la figura del peracottaro nei confronti di Amri che, con la 22, ci ammazzava qualche pollo per fame da disgraziato).

    Report

    Rispondi

Servizi