Il figlio del guru

Un server solo al comando: Davide Casaleggio, da uomo invisibile a uomo immagine dei Cinque stelle. Il convegno casaleggiano a Ivrea e il futuro secondo il M5s

Il figlio del guru

Davide Casaleggio (foto LaPresse)

Lo sanno bene i figli di cantanti, re, regine, attori, rockstar e capitani d’industria: difficile, nel bene e nel male, stare al passo del genitore famoso. E da oggi lo sa anche Davide Casaleggio, il quarantenne figlio del defunto guru a Cinque Stelle Gianroberto, che due sere fa, negli studi de La7, durante una puntata di “8 e 1/2”, al cospetto di Lilli Gruber, ha attraversato la sua personale linea d’ombra – con superamento della riluttanza alla telecamera e dimostrazione...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    08 Aprile 2017 - 17:05

    L'oppio del 4 dicembre ha fatto il suo corso, è a rischio di esaurirsi. Urgono rifornimenti. La premiata ditta Casaleggio&Co. cerca pusher. Tutto fa brodo. Anche i giornalisti collettivi.

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    08 Aprile 2017 - 15:03

    sono un pentito,anch'io ho avuto animosità contro Grillo&adepti del totem Casaleggio associati impresa -partito che fa politica a scopo di lucro senza passare per la corruzione i vitalizi e altre furbate .Allora ,se gli italiani si sentono attratti -senza una motivazione precisa più per appeal psicologico che politico-economico , ben venga un governo grillino

    Report

    Rispondi

  • apicco

    08 Aprile 2017 - 12:12

    È tutto surreale. Certo, i tempi sono cambiati: un tempo si saliva sul carro del vincitore, oggi si corre a prenotarsi per salire sul carro del presunto (probabile?) vincitore. La piattaforma Rousseau (ma Dibba, Di Maio & C l'avranno mai letto?), la democrazia diretta e altre facezie supportate da un'informazione pronta a disprezzare il populismo (?) ma, contemporaneamente, a esserne la fonte di maggiore ispirazione: pare che il vero problema dell'Italia che non esce dalla crisi siano i vitalizi e gli stipendi di qualche funzionario. La deriva mi sembra inarrestabile.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni Attinà

    08 Aprile 2017 - 11:11

    Sarà pure il figlio del guru, sarà pure "intellettuale" di un partito invisibile, visto che è gestito via web, ma non sarebbe ora che la stampa di opinione ripetesse tutti i giorni lo scandalo di un partito gestito via internet. Va bene che tutti hanno paura , visti i sondaggi, ma sarebbe ora di essere controcorrente.

    Report

    Rispondi

Servizi