È arrivato il momento di Alita(g)lia

La compagnia aerea annuncia una riduzione dei costi per il 2017 di 160 milioni di euro. Non riguarderanno il personale 

È arrivato il momento di Alita(g)lia

Foto LaPresse

Il gioco di parole è fin troppo facile e banale: da Alitalia a "Alitaglia". Il consiglio di amministrazione della compagnia aerea riunito oggi ha infatti analizzato il piano industriale che, ha spiegato l'amministratore delegato Cramer Ball, prevede "una drastica riduzione dei costi" con "un risparmio - non relativo al costo del personale - già identificato in almeno 160 milioni di euro nel 2017".

 

Il consiglio ha anche preso atto che i risultati finanziari del primo trimestre 2017 "sono in linea con le previsioni" e ha ratificato la nomina di Roland Berger e Kpmg "quali consulenti esterni (il primo advidsor industriale, il secondo advisor finanziario), che hanno già iniziato a lavorare per dare una valutazione indipendente sul piano di rilancio preparato dall’ad e dal management della compagnia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • marco.ullasci@gmail.com

    marco.ullasci

    24 Gennaio 2017 - 10:10

    Un'altro giro di valzer

    Report

    Rispondi

Servizi