La Cina nei Balcani, la guerra segreta Usa-Iran e Roger Federer. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

La Cina nei Balcani, la guerra segreta Usa-Iran e Roger Federer. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 

“La Cina censura Winnie the Pooh. Somiglia troppo al presidente Xi Jinping?...”

Massimo Russo

 


  

Stato dell’Unione

 

Brexit contro Brexit. Ma quanto sono insofferenti questi inglesi. Non è che l’unico modo per uscire dall’Europa è restarci?

 

L’impatto sul sistema finanziario UK dell’addio di Londra all’Europa (in questo caso i piani delle grandi banche) e gli ultimi aggiornamenti sulla ripresa dei negoziati Londra-Bruxelles.

 

Il manifesto in dieci punti di Martin Schulz per una Germania più moderna (e tentare una difficilissima rimonta elettorale contro Angela Merkel, al voto di settembre).

 

Italiche contraddizioni. Come si arriva alle barricate contro i migranti: situazioni come quelle di Sinagra e Castell’Umberto derivano da un problema strutturale del sistema di accoglienza italiano (via Il Post). E le lezioni di nuoto per migranti e rifugiati traumatizzati dalle attraversate in mare sui barconi (ci sta pensando sempre l’Italia).

 

Dalla Serbia al Montenegro, la Cina sta investendo pesante nel nostro cortile di casa, in paesi che presto potrebbero entrare nella Ue. Così, giusto per saperlo…

  

Altri mondi

 

America oggi. La guerra segreta tra Usa e Iran (video) raccontata da Maurizio Molinari (c’entrano il futuro dell’Iraq e della Siria) e come Donald Trump sta trasformando l’America rurale (a partire, per esempio, dal Colorado).

Fai girare l’economia. Finalmente la Grecia rientra nel mondo della finanza pubblica: presto potrà emettere bond per finanziarsi sul mercato (non accade dal 2014).

Il secolo cinese. App e carte elettroniche. Nelle grandi città cinesi il cash sta diventando velocemente obsoleto.

Il fondo del barile. In 7 milioni hanno votato al referendum contro Maduro. In Venezuela le opposizioni avevano organizzato una consultazione informale per bloccare le nuove proposte di riforma del presidente. E poi un po’ di dati (impressionanti) sul tracollo economico e sociale di Caracas.

Nel continente nero. Il sogno di Paul Kagame è trasformare il Rwanda nella Singapore d’Africa. Ma non sono tutte rose e fiori nonostante la crescita della ricchezza…

  

Sabbie arabe

 

Lo stato di salute dei Fratelli musulmani in Medioriente (e Nord Africa) non è dei migliori, eppure nei paraggi di Riyad continuano a destare preoccupazioni. Il Nyt si chiede il perché…  

 

In che modo l’Iran sciita sta diventando il vero player forte in Iraq, dopo la sconfitta territoriale dell’Isis (e le ricadute geopolitiche che questo sta avendo sulle potenze dell’area).

 

Ah, secondo i curdi siriani Al-Baghdadi sarebbe ancora vivo e si troverebbe a Raqqa. Anche gli Usa dubitano della morte del “califfo” dell’Isis, mentre Iran e Russia confermano l’uccisione. Come la mettiamo?

  


 

Mappa del giorno

 

Pensieri sulla Brexit di cittadini europei e inglesi…


  

Personaggi

 

Ronald Wayne, il terzo fondatore di Apple che non ha mai usato un iPhone in vita sua, non ha fatto i soldi e vive felice…

 

Niente da fare, c’è che Roger Federer sull’erba resta ancora oggi di un altro pianeta…

 

Argomenti di dibattito

 

Dove passano le merci. Ascesa e declino dell’idea di globalizzazione, che oggi deve affrontare molti nemici (non solo del fronte populista).

La grande scommessa… Stiamo davvero assistendo all’inizio della fine della grande epopea delle catene retail, soppiantate dai giganti dell’e-commerce?

…E il grande esodo. Le catene della sinistra sull’immigrazione. Quelle scomode verità che i liberal non vogliono più discutere per colpa del conformismo culturale, del paternalismo ideologico e delle pressioni economiche. Una radicale autocritica, da sinistra.

Da cosa (non) nasce cosa. La verità è che la mafia in Italia non è mai stata così debole, nonostante i lamenti degli apocalittici.

 

Ossessioni

 

Crumiri digitali. Succede anche questo, che certa gente non vorrebbe andarsene mai via dal posto di lavoro tipo servi della gleba (via Pietro Minto).

Nuovi monopoli. Sicuri che i giganti tecnologici non vadano regolati per vie antitrust, come successe negli anni Ottanta con le telefoniche?

Samba triste. La condanna dell’ex presidente Lula e l’avvitamento giustizialista che rischia di affondare il Brasile.

  

Mettetevi comodi

 

Vite in fumo. L’enorme campagna della Philip Morris per sabotare gli sforzi internazionali contro il fumo (via #NightReview).

Fate presto. Intanto in giro per il mondo ci sono scienziati di tutti i tipi che stanno costruendo depositi per ogni cosa, nella speranza di preservare i segni umani e un ordine naturale che si suppone possa scomparire velocemente.

Serie tv. Una giornata con i fan di Game of Thrones, a Milano.

Morti viventi. Come sono cambiati gli zombie dai tempi di Romero a oggi. In principio era la notte, l’apocalisse è arrivata molto dopo: l’evoluzione dei morti viventi, in un omaggio al loro creatore.

  


  

Accadde oggi

 

Nel 1936 oggi cominciava la guerra civile spagnola…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi