Le bugie di Assad, il referendum di Erdogan e il Milan cinese. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Le bugie di Assad, il referendum di Erdogan e il Milan cinese. Di cosa parlare stasera a cena

Recep Tayyip Erdogan (foto LaPresse)

Frase del giorno

 


“L’attacco chimico? Una completa invenzione…” #siria

 

Bashar Assad


  

Sabbie arabe

 

Le bugie di Assad e Mosca sull’attacco chimico in Siria. Un report americano mostra le prove dell’uso da parte dell’esercito siriano di bombe al gas Sarin e le falsità della Russia per coprirle.

 

Il problema però è che una defenestrazione improvvisa di Assad potrebbe gettare la Siria in un caos persino peggiore di quello odierno…

 

In che modo le divisioni dentro i tre principali gruppi iracheni (sunniti, sciiti e curdi) sono destinate a ridisegnare lo scenario politico dell’ex paese di Saddam Hussein.

 

Altri mondi

 

America oggi. Assad è un macellaio, Putin è lo sponsor del male, la Nato non è più obsoleta, la Cina non manipola la valuta, Janet Yellen alla Fed è ottima e l’ideologo Steve Bannon che molto probabilmente dovrà cercarsi un altro lavoro. Tutto chiaro, no? In realtà, al netto delle giravolte (Politico ha messo in fila quelle che ha già fatto), stiamo assistendo a una sorta di reinvenzione globalista di Donald Trump, scrive Axios. A questo punto, vediamo se dura…

Stato dell’Unione. Ora in Francia sta crescendo Mélenchon. Il leader della sinistra radicale è il candidato che sta guadagnando più punti nei sondaggi, tanto da diventare il bersaglio degli attacchi degli altri (si vota tra dieci giorni). E come l’Ungheria di Orbam si sta sempre più “russizzando”, rientrando nella sfera di influenza di Mosca.

38° parallelo. In Cina è cominciato il boicottaggio della Corea del Sud come forma di ritorsione contro l’installazione del sistema missilistico Thaad, in collaborazione con Washington. La Corea del Nord, invece, starebbe preparando un nuovo test nucleare. Immagini satellitari mostrerebbero i preparativi nella zona del monte Mantap. Sarebbe il sesto e viene annunciato come il “più potente”. La data potrebbe essere quella del 15 aprile, anniversario della nascita di Kim Il-sung.

Guido piano. Sembra che Uber abbia usato un software segreto per tracciare gli autisti della rivale Lyft!

 

Fai girare l’economia

 

E’ ufficialmente finita l’era Berlusconi, il Milan è più o meno cinese, anche se la confusione regna sovrana. Il perché lo spiega Bloomberg.  

 

Potenza della disruption. I 10 settori che l’Intelligenza Artificiale potrebbe cambiare per sempre.

 

Intanto la Cina sta per sorpassare gli Usa come primo investitore diretto estero in un paese importante come il Pakistan!

 

Il cibo a domicilio? D’ora in poi te lo recapita direttamente un robottino. Si comincia da San Francisco, ovviamente.

 

Mappa del giorno

 


  

Meglio lavorare dalla Casa Bianca o dalla residenza privata…?

 

  


 

Personaggi

  

Come hanno fatto Angela Merkel e la sua Germania a respingere l’assalto dell’estrema destra populista (e quindi cosa può imparare l’Europa).

 

Dejian Zeng, l’ex operaio di una fabbrica cinese che racconta come vive e lavora chi costruisce i nostri iPhone.

 

Argomenti di dibattito

 

Cuore di tenebra. L’identikit dei nuovi jihadisti cresciuti in Europa? Nichilisti violenti che adottano l’Islam prima ancora che fondamentalisti religiosi.

Cose turche. Domenica in Turchia si vota il referendum per cambiare 18 articoli della costituzione e conferire al presidente Erdogan un potere quasi illimitato. Per questo si aprirà una fase di grande instabilità…

Staccare la spina. La meditazione fa bene alla salute. Prendere nota!

Il balòn a mandorla. Siamo cinesi da un pezzo, a Milano: Palazzo Broggi, la Pirelli, le azioni del Corriere e Chinatown. Perché spaventarsi se ora si prendono anche l’Inter e il Milan?

 

Ossessioni

  

Falso allarme? L’uomo iracheno fermato in Germania, interrogato in quanto presunto affiliato al gruppo Stato islamico, non avrebbe legami con gli ordigni artigianali esplosi vicino al pullman della squadra di calcio del Borussia Dortmund (via Internazionale).

Stereotipi. Dopo la polemica scatenata dalla frase di Luigi Di Maio, Vice ha chiesto a un po' di ventenni romeni che vivono da tempo in Italia quali sono gli stereotipi nei loro confronti. Molto interessante…

Fake news. La bufala della Terra dei fuochi continua. Nessuna incidenza eccezionale di tumori infantili in Campania.

 

Mettetevi comodi

  

Ombre russe. In che modo la Russia di Putin ha praticamente hackerato l’ultimo anno di amministrazione Obama, nel lungo racconto di BuzzFeed.

Cure miracolose. Il grande business (non sempre così trasparente) dei trattamenti benessere, in California e non solo.

Parliamone. La serie Netflix 13 reasons why tratta di suicidio, stupro, e della cultura in cui crescono gli adolescenti. Senza voler dare risposte definitive, stimola discussioni importanti.

Marziani a canestro. Ora in NBA si fa sul serio. La parte più divertente del campionato di basket americano – i playoff – comincia sabato sera: un breve punto della situazione per chi comincia a guardare la lega ad aprile (via Il Post).

 

Accadde oggi

 


 

Nel 1986 oggi, Giovanni Paolo II visitava la sinagoga di Roma. Per la prima volta nella storia un papa entra in un tempio ebraico…

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi