Toh, che novità, ancora un magistrato che parla senza prove

Fulmine a ciel sereno, tradizione violata, etica vilipesa

Toh, che novità, ancora un magistrato senza prove

Carmelo Zuccaro (foto LaPresse)

Così l’altro giorno, fulmine a ciel sereno, tradizione violata, etica vilipesa, professionalità tradita e strappo inconcepibile, in questo nostro paese, i giornalisti italiani hanno scoperto l’esistenza di un magistrato che organizza conferenze stampa “per lanciare accuse senza prove processualmente valide”. Quale vertiginosa novità. Ma che prontezza di scrittura. E quanto stentoree, le sacrosante denunce. E i nostri giornalisti dalla schiena dritta: che stronzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • pia.banchelli

    30 Aprile 2017 - 11:11

    Tutto condivisibile. Perfetta l'ultima frase.Pia Banchelli

    Report

    Rispondi

Servizi