Andare al bar d'estate fa bene alla salute

Giacomo Astrua

Questo pezzo inizia in una piazzetta di una località di mare in centro Italia, il lato di sinistra è occupato da un bar con tanti tavolini azzurrini all'aperto. Mi avvicino ad uno di questi, poso il pc, mi siedo e finalmente...sto. 

 

(...pausa di godimento...)

 

Aaaaah.... aria che sa di mare sul viso, Crocs ai piedi (e guai a chi ride), l'ombra del tendone che mi ripara da un sole straordinario ed è solo relax. Quello vero! La tranquillità delle piccole cittadine, la felicità di essere in vacanza, e in sottofondo passa in radio Vinicio Capossela con Che cos'è l'amor (ma sì che la conosci! Italia - Marocco! Tre uomini e una gamba! Dai...).

 

Si avvicina la cameriera, ordino un bel caffè di quelli buoni che fanno giù in Italia e un succo alla pera (biologico eh! Faccio pur sempre il dietista). 

 

Apro il pc e inizio a scrivere e sono così contento e così a mio agio che SBADABAM! L'illuminazione! Perché non lavoriamo seduti al bar!? Il bar è da sempre uno dei luoghi in cui mi sento meglio! Cavoli! Potrei prescriverlo nelle mie diete! LA DIETA DEL BAR! Sarebbe il prodotto perfetto! Più persone felici e più baristi contenti, i quali inoltre avrebbero un grosso debito con me! Dovrebbero offrirmi tutto! Potrei vivere al bar! Tutto torna, è un'idea geniale, perfetta!

 

Che poi uno può davvero andare al bar a fare la dieta, la scelta è ampia e non vedo troppe difficoltà a fare colazione, pranzo e cena in maniera sana e controllata. E volendo, taaaaac mi concedo una piccola eccezione: la birretta ghiacciata, l'aperitivo, il gelatino! Non tutti i giorni, ma ogni tanto ci sta proprio, mi serve! E' fisiologico! 

 

Il bar come assaggio di paradiso in terra. Un posto bello, magari di fronte ad un bel paesaggio, un caffè, mi leggo due notizie sul giornale (Il Foglio ovviamente), scrivo un pezzo per il mio blog e finalmente imparo a riposarmi. Perché per stare bene e vivere davvero in maniera sana il riposo è fondamentale. E non lo dico da pelandrone, ogni 3 X 2 mi piglio il cazziatone da mia moglie perché non mi fermo mai, ma da uomo di scienza vi dico che il riposo ha un'influenza sulla produzione ormonale e sugli impulsi nervosi. E' come portare la macchina dal meccanico per la revisione, da fuori sembra che nulla sia cambiato ma dopo guidarla è tutta un'altra cosa.

 

Buona mangiata a tutti.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.