È morta Andreea Cristea: diventano 5 le vittime dell'attacco di Londra

La ragazza, 31 anni, è morta in ospedale. Il 22 marzo era caduta dal Westminster Bridge dentro il Tamigi in seguito all'attentato di Khalid Masood

Andreea Cristea

Andreea Cristea con il fidanzato Andrei Burnaz

Non ce l'ha fatta Andreea Cristea, la donna romena di 31 anni rimasta gravemente ferita dopo l'attacco di Londra, nel corso del quale era caduta dal Westminster Bridge dentro il Tamigi. Il numero delle vittime dell'attentato compiuto da Khalid Masood il 22 marzo scorso, dunque, sale a cinque. A darne notizia, citando fonti della polizia, è la Bbc.



La ragazza si trovava a Londra in compagnia del fidanzato Andrei Burnaz, che aveva intenzione di chiederle di sposarlo, come ha rivelato l'ambasciatore romeno nel Regno Unito Dan Mihalache. Il sindaco di Londra Sadiq Khan su Twitter si è detto "profondamente triste" per la notizia della morte di Andreea Cristea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi