A esecutivo fatto ecco il dilemma di Gentiloni

La foto del giuramento al Quirinale è un capolavoro involontario, il racconto di tutto, scena e retroscena, il vero e unico fatto istituzionale notevole in uno scatto che è una biografia collettiva

A esecutivo fatto ecco il dilemma di Gentiloni

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni (foto LaPresse)

Santa Lucia Abbiamo un governo. E manca tutto il resto, signora mia. L’esecutivo Gentiloni è un fenomeno paranormale con le porte girevoli, le figurine escono dalla porta principale e rientrano dallo scantinato, confermando che il “continuismo” in Italia ha la forza di un’ideologia, perfino in un’èra che avrebbe voluto essere rottamatrice e ha finito per demolire se stessa. Svanito l’acme da crisi di governo, la faccenda assume le sembianze proprie, senza il belletto dell’adrenalina post voto, appare chiarissimo il dilemma...

Registrati per continuare a leggere

La registrazione è gratuita e
consente la lettura
degli articoli
in esclusiva del Foglio
per una settimana.

Se sei già abbonato, ACCEDI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi