Scherzo di Capodanno a Hollywood

Una nuova scritta sovrasta Los Angeles. Nella notte di Capodanno qualcuno infatti è salito sulla collina che si innalza a nord-ovest della città californiana e ha cambiato la scritta Hollywood in Hollyweed. Il riferimento è alla marijuana, weed nelle slang americano, dal primo gennaio divenuto legale nello stato americano.

La polizia di Los Angeles ha iniziato a controllare i video per identificare il responsabile. Il cartello era già stato in passato oggetto di molti atti di vandalismo. E il primo gennaio 1976 la scritta era stata modificata proprio in “Hollyweed”. In quel caso l’azione fu opera di Danny Finegood che voleva così celebrare l’entrata in vigore di una legge che depenalizzava il possesso di cannabis in California. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi