Butungu non è musulmano. Panico tra i trumpiani nostrani

Il ventenne congolese arrestato per gli stupri di Rimini si è dichiarato evangelico. Le Trump-Truppen italiane dovranno reinventarsi uno slogan

Butungu non è musulmano. Panico tra i trumpiani nostrani

Donald Trump indice una giornata di preghiera alla Casa Bianca. Se ne sta con gli occhietti chiusi, in raccoglimento, mentre Robert Jeffres, un pastore evangelico, ringrazia Dio. Proprio per avere dato agli Usa lui, il buon Donald. Adesso non c’entra niente ma Guerlin Butungu, arrestato per lo stupro a Rimini, s’è dichiarato evangelico. Per tutti gli svalvolati politicanti delle Trump-Truppen – giusto per coerenza narrativa – doveva essere mussulmano e i seguaci nostrani del presidente americano, come la metteranno, con una cosa tipo, “Non tutti gli evangelici sono stupratori ma tutti gli stupratori sono comunque negri?”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • angelo54

    07 Settembre 2017 - 09:09

    Purtroppo Buttafuoco, quando c'è di mezzo l'islam, perde la sua abituale lucidità che gli fa scrivere ammirevoli articoli di analisi politica. Neanche l'odioso Trump ha mai detto che tutti gli islamici sono delinquenti comuni, ha solo discusso di rischi terrorismo. E qui di delinquenti comuni si tratta, non di terroristi, quindi tutta l'equazione salta. Se poi gli islamici sono poco graditi in molte parti del mondo (a es. Filippine, Birmania ecc.), non solo in Italia, Buttafuoco si faccia qualche domandina...

    Report

    Rispondi

    • antonio.fasano43

      07 Settembre 2017 - 22:10

      Semplicissimo. Gli Islamici non sono ben visti in Occidente perché non si lasciano sottomettere e il padrone bianco si arrabbia quando non si sente rispondere "Si Buana"!

      Report

      Rispondi

      • guido.valota

        09 Settembre 2017 - 08:08

        Come no? È colpa nostra che vogliamo tenerci per noi le stragi di civili, quelle interreligiose, la sottomissione femminile, il lancio degli omosessuali dal quarto piano.

        Report

        Rispondi

  • perturbabile

    06 Settembre 2017 - 18:06

    Giustio, 'adesso non c'entra niente'. Trump non stuprerà la Clinton perchè anglicano, i trumpiani non se ne avranno a male, nè si chiederanno perchè Obama norn ha ancora stuprato Melania visto che è negro, e pure non si danneranno per non essere il congolese mussulmano, ormai rotti - da parte di una ben precisa sotttospecie di tale religione - alla notizia di delitti diversi, come lesioni da investimento o da scoppio, decapitazioni o taglio di dita. No, non credo che la gente, trumpiana (obsession) o no, sia nel panico per l'effimero motivo da Lei sostenuto: è sconcertata per il fatto in sè, insieme ad altri simili occorsi ultimamente. Sono consapevole dell'insufficienza e banalità, di tanti miei commenti sul 'Foglio', ma mi lasci dire che il Suo scritto è piuttosto infantile, e superficiale dal punto di vista dell'angolatura della vicenda che ha suscitato il Suo interesse è l'ha stimolata a scrivere.

    Report

    Rispondi

  • Nambikwara

    Nambikwara

    06 Settembre 2017 - 15:03

    Questo "riempitivo" non è da Lei: che il congolese sia cristiano , musulmano, buddista, ebreo e chi più ne ha più ne metta, è indifferente. Ciò che colpisce è come le persone ( il congolese e gli altri 3)possano ridursi, schifosamente, come amebe schifose e violente. Presumo dire che obamiani, Cerasiani ("Renzi addicted", sorrida direttore), trumpiani e, mi voglio rovinare, bersaniani e civatiani siano d'accordo su: Rimini e le altre "Rimini" vorremmo potessero essere ridotte al lumicino. Così, tanto per concludere su un aspetto che probabilmente Lei non conosce e io si, personalmente, negli States pur di sposarsi passano da cattolici a evangelici in un attimo o viceversa se lo sposo o la sposa sono o dell'una religione o dell'altra: come bere un bicchier d'acqua. Certo non è la stessa cosa per altre religioni e lei mi intende.Una domanda: anche Lei nel mainstream come Rula Jaibral "carosella" e Alan Friedman (vengo a chiamata) e i due finti americani Rep.e R.24? Enough is enoug.

    Report

    Rispondi

  • tamaramerisi@gmail.com

    tamaramerisi

    06 Settembre 2017 - 10:10

    Non tutti i votanti e sostenitori di Trump sono svalvolati politicanti. Anche se alcuni di loro possono esserlo. Tanto per coerenza narrativa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi